Precauzioni, normative e informazioni per viaggiare in sicurezza - Covid-19

Precauzioni, normative e informazioni per viaggiare in sicurezza - Covid-19

La vacanza in barca a vela è uno dei migliori ambienti dove naturalmente si riesce a limitare il contatto interpersonale vivendo all'aria aperta la vita di mare. Le proposte di viaggio attive sono studiate per tutelare la sicurezza degli ospiti e degli equipaggi rispettando le disposizioni locali in vigore alla data di partenza del viaggio.

Come stiamo operando:

  • Verifichiamo costantemente le normative dei paesi di destinazione
  • Riceviamo e ripubblichiamo in questa pagina avvisi e informazioni provenienti da armatori e corrispondenti esteri
  • Siamo a disposizione per valutare la fattibilità della vacanza analizzando la situazione in tempo reale

A seconda del paese di destinazione o della formula di viaggio riepiloghiamo qui di seguito le normative e le disposizioni ad oggi in vigore.

LE DESTINAZIONI

Imbarcazioni singole: locazione e noleggio con e senza skipper
  • Non sarà possibile condividere la cabina con persone non conviventi 
  • Obbligatoria la misurazione della temperatura giornaliera 
  • Obbligatoria la dotazione di dispositivi di protezione individuale per i passeggeri e l’uso di igienizzante per le superfici
  • Le imbarcazioni verranno consegnate sanificate con kit lenzuola e asciugamani sigillati 
  • L'utilizzo del bagno condiviso è legato ad una igienizzazione completa dopo ogni utilizzo
  • Si dovrà avere cura di impedire l’accesso a bordo ad estranei durante la sosta in porto o in marina
  • Dotazione di gel igienizzante per le mani e di dispositivi di protezione individuale (DPI regolarmente registrati al Ministero della Salute) da indossare nelle fasi di ormeggio, disormeggio e durante la cambusa

Riferimenti normativi: http://www.mit.gov.it/comunicazione/news/fase-2bis-linee-guida-mit-per-il-trasporto-nautico-e-la-balneazione

News: 08.10.20 - E' stato cancellato l'obbligo di sottoporsi a tampone per coloro che entrano in Italia provenienti dalla Grecia. La misura di sicurezza è abolita a partire da oggi, ed è estesa anche ai cittadini che entrano in Italia provenienti da Malta e Croazia.

Imbarcazioni singole: locazione e noleggio con e senza skipper

  • A bordo e a terra andranno rispettate le misure di distanziamento sociale pari 1.5metri
  • Obbligatoria la dotazione di dispositivi di protezione individuale per i passeggeri e l’uso di igienizzante per le superfici
  • Obbligatoria la misurazione della temperatura giornaliera 
  • Le imbarcazioni verranno consegnate sanificate 
  • Si dovrà avere cura di impedire l’accesso a bordo ad estranei durante la sosta in porto o in marina.

Tour alla cabina e in flottiglia

Data di apertura:

  • dal 15 Giugno la Grecia ha riaperto i confini nazionali ai turisti delle seguenti nazioni: Albania, Australia, Austria, North Macedonia, Bulgaria, Germany, Denmark, Switzerland, Esthonia, Japan, Israel, China, Croatia, Cyprus, Latvia, Lebanon, Lithuania, Malta, Montenegro, New Zealand, Norway, South Korea, Hungary, Romania, Serbia, Slovakia, Slovenia, Czech Republic and Finland.
  • Dal 1 ° luglio,  i confini greci verranno riaperti per tutti i paesi (compresa l'Italia) senza restrizioni di quarantena.

News 9 ottobre 2020 (in attesa del DPCM): https://www.ansa.it/friuliveneziagiulia/notizie/2020/10/08/covid-cancellato-obbligo-tampone-per-chi-arriva-da-croazia_d757e7b3-4f7e-4264-a625-55b3d9c47df4.html 

*UPDATE COVID-19. NORMATIVA ITALIANA: DPCM 7 agosto 2020
Ordinanza del 12/08/2020: Croazia, Grecia, Malta, Spagna: coloro che entrano/rientrano in Italia da questi Paesi (dopo soggiorno o anche solo transito) dal 13/08 e fino a nuovo ordine, debbano anche:
a) presentare un’attestazione di essersi sottoposti, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo;
in alternativa
b) sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine (ove possibile) o entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’azienda sanitaria locale di riferimento.

Autodichiarazione da consegnare al vettore in caso di trasporto con mezzo pubblico al rientro in Italia: 
https://www.esteri.it/mae/resource/doc/2020/08/modulo_rientro_da_estero_12_08_2020.pdf

News: 08.10.20 - E' stato cancellato l'obbligo di sottoporsi a tampone per coloro che entrano in Italia provenienti dalla Croazia. La misura di sicurezza è abolita a partire da oggi, ed è estesa anche ai cittadini che entrano in Italia provenienti da Malta e Grecia. 

Imbarcazioni singole: locazione e noleggio con e senza skipper

  • A bordo e a terra andranno rispettate le misure di distanziamento sociale pari 1.5metri
  • Obbligatoria la dotazione di dispositivi di protezione individuale per i passeggeri e l’uso di igienizzante per le superfici
  • Obbligatoria la misurazione della temperatura giornaliera 
  • Le imbarcazioni verranno consegnate sanificate con kit lenzuola e asciugamani sigillati 
  • L'utilizzo del bagno condiviso è legato ad una igienizzazione completa dopo ogni utilizzo
  • Si dovrà avere cura di impedire l’accesso a bordo ad estranei durante la sosta in porto o in marina.

⚠️ Modulo per l’ingresso in Croazia  (COMPILAZIONE CONSIGLIATA): https://entercroatia.mup.hr/
Ricordiamo che in caso di ingresso con auto sarà necessario stampare il tagliando da esporre sul parabrezza durante il transito in dogana. Consigliamo di avere disponibili i boarding pass BeBlue su cellulare o carta stampata. 

Come compilare il modulo di registrazione per l'ingresso in Croazia

Dopo aver compilato i dati personali e risposto alle domande sarà necessario rispondere alle domande sulla struttura ricettiva. Qui di seguito le risposte consigliate: 

  • Tipo di struttura: Alloggio Turistico
  • Nome della struttura: BeBlue Tour operator
  • Luogo della struttura: indicare la città della marina di imbarco indicata nel vostro boarding pass
  • Indirizzo della struttura: indicare l'indirizzo della marina di imbarco
  • Indicare quindi le date di viaggio come da prenotazione


HR-mod.png

Normativa e informazioni utili per viaggiare in Croazia: https://mup.gov.hr/uzg-covid/english/286212

Autodichiarazione da consegnare al vettore in caso di trasporto con mezzo pubblico al rientro in Italia: https://www.esteri.it/mae/resource/doc/2020/08/modulo_rientro_da_estero_12_08_2020.pdf

Data di apertura: dal 8 Maggio 2020 la Croazia ha riaperto i confini regionali e nazionali.

*UPDATE COVID-19. NORMATIVA ITALIANA: DPCM 13 ottobre 2020
Si può viaggiare verso la Spagna senza limitazioni e anche per motivi di TURISMO. Non ci sono restrizioni all'ingresso o obbligo di quarantena per i viaggiatori in arrivo in Spagna provenienti da un paese UE + Schengen e da Norvegia, Svizzera, Islanda o Liechtenstein.

⚠️  Moduli e procedure per l'ingresso in Spagna a mezzo volo aereo (COMPILAZIONE OBBLIGATORIA PER L'ACCESSO)
P
er proteggere la salute di tutti, il governo spagnolo ha implementato una serie di misure di controllo sanitario, applicabili a tutti i passeggeri che si muoveranno da e verso la Spagna a mezzo volo aereo:

  • Prima del viaggio: nelle 48 ore prima del proprio arrivo in Spagna, il viaggiatore dovrà compilare un Modulo di Salute Pubblica o utilizzare l'app gratuita "Spagna Viaggi Salute" (SpTH) per ottenere un codice QR personale da presentare all'arrivo in Spagna.
  • All'aeroporto di partenza: il viaggiatore dovrà mostrare il codice QR ai controlli di sicurezza (stampato o sul cellulare).
  • All'aeroporto di arrivo: al viaggiatore verrà misurata la temperatura e se sarà di 37,5 ºC o superiore, verrà sottoposto a una valutazione medica.

Ricordiamo ai viaggiatori che dovranno indossare la mascherina e seguire tutte le misure di sicurezza indicate dalla compagnia aerea e dalle autorità aeroportuali sia in aeroporto che durante il volo. Se possibile, consigliamo di effettuare il check-in online per evitare procedure non necessarie in aeroporto. Ricordiamo inoltre che molte compagnie aeree non consentono più di portare in cabina il bagaglio a mano, ad eccezione di un bagaglio contenente oggetti per uso personale che stia sotto il sedile. Informazioni di viaggio dal Ministero degli Affari Esteri spagnolo possono essere trovate al link: Asistencia coronavirus consolare

⚠️ Moduli per l'ingresso in Italia e obbligo di test molecolare o antigenico (COMPILAZIONE OBBLIGATORIA PER L'ACCESSO). Coloro che entrano/rientrano in Italia da Spagna e Isole Canarie (dopo soggiorno o anche solo transito nei 14 giorni precedenti l’ingresso in Italia), oltre a compilare un'autodichiarazione ed il modulo allegato per la presa visione della normativa anti-Covid per il rientro in Italia dall'Estero dovranno anche: 

a) presentare un’attestazione di essersi sottoposti, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo;
in alternativa
b) sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine (ove possibile) o entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’azienda sanitaria locale di riferimento.

Le persone che hanno soggiornato o transitato in questi Paesi nei 14 giorni precedenti l’arrivo in Italia devono anche comunicare il loro ingresso nel territorio italiano al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria competente.

Attualmente il Governo Italiano non permette spostamenti per motivi di turismo in molti paesi extra UE.

Qui di seguito puoi trovare un elenco aggiornato degli Stati e territori verso cui si può viaggiare dall’Italia e delle eventuali precauzioni a cui il viaggiatore dovrà attenersi al rientro.

Elenchi degli Stati e territori BIS.jpg

E’ disponibile un questionario per chi è in partenza per l’estero o deve rientrare in Italia, basato sulla normativa italiana attualmente in vigore. Il questionario ha carattere meramente informativo, non ha valore legale e il risultato ottenuto non garantisce l’ingresso in Italia né nel Paese di destinazione: VAI AL QUESTIONARIO 

In caso di dubbi, per il rientro in Italia si raccomanda di contattare la Polizia di Frontiera, la Prefettura o l’Azienda Sanitaria competente per territorio. Per spostamenti dall’Italia all’estero, si raccomanda di consultare la Scheda Paese di interesse su ViaggiareSicuri e di prendere contatto anche con l’Ambasciata o il Consolato del Paese di interesse in Italia. 

Per i Paesi da/per i quali l’Italia non pone limitazioni, si raccomanda di consultare sempre la Scheda Paese su ViaggiareSicuri: le autorità locali potrebbero ancora mantenere restrizioni all’ingresso per i viaggiatori (anche provenienti dall’Italia).

Singole Regioni potrebbero adottare ulteriori misure nei confronti di chi proviene da determinati Stati e territori esteri. Si raccomanda di verificare direttamente con le Regioni di destinazione: http://www.regioni.it/regioni-online/

Maggiori dettagli sul Sito del Ministero degli Affari Esteri: http://www.viaggiaresicuri.it/home 


Documenti utili:

Informazioni di viaggio - PDF

Misurazione temperatura giornaliera - PDF

Normativa vigente: http://www.governo.it/it/coronavirus-normativa 

Informazioni aggiornate in tempo reale disponibili su Reopen Europa: https://reopen.europa.eu/it/map/HRV

Documenti necessari per viaggiare in Europa

Ultimo aggiornamento: 26.10.2020 ore 16:00am