0
Caraibi

Caraibi: 600 miglia nautiche di isole per tutti i gusti

I Caraibi sono un sogno che diventa realtà: questo paradiso ti aspetta per farti vivere emozioni uniche tra mare cristallino, sole, spiagge esotiche e relax! Le isole tropicali dei Caraibi sono raggruppate in tre arcipelaghi: le Grandi Antille di cui la maggiore è Cuba, le Piccole Antille che formano la metà orientale dell'arco insulare e le isole Bahamas, di origine corallina, a nord-est delle Grandi Antille. Qui è possibile svolgere infinite attività come immersioni, barca a vela, arrampicate, snorkeling, surf e windsurf, kayak, pesca, nuoto, golf e bird watching oltre ad ammirare moltissimi animali esotici e paesaggi naturali mozzafiato.

Le città caraibiche sono vive, piene di musiche e profumi inebrianti; musica e danza sono elementi dominanti nella cultura popolare dei Caraibi, lasciati travolgere dalle musiche e dalle danze latine. In questo viaggio dai mille sapori tra i piatti tipici dei Caraibi con influenze indigene, africane, creole, europee, cajun e, più di recente, anche asiatiche, metterete a dura prova le vostre papille gustative. 

Caraibi
Caraibi

Martinica è il porto di partenza ideale per le Grenadine: è un’isola delle Piccole Antille situata nel Mar dei Caraibi tra il Tropico del Cancro e l’equatore ed è perfetto per navigare alla volta delle isole caraibiche e delle incontaminate barriere coralline del sud. Imperdibile una visita alla capitale e alle isole di Carriacau, Petite Martinique e alle piccole isolette di sabbia bianca racchiuse dai coralli, prima di fare vela alla volta delle fantastiche e incontaminate barriere coralline di Tobago Cays. 

Veleggiando spinti dagli Alisei, a bordo di catamarani accuratamente selezionati, scopriremo un atollo dopo l’altro tra natura incontaminata e in totale rispetto e armonia con l’ambiente marino che li circonda: regola le vele per le isole caraibiche e le incontaminate barriere coralline del sud. Salpa con BeBlue alla scoperta dei tesori nascosti nelle isole più amate dai pirati.

Our Highlights

HIGHLIGHTS

SAN BLAS, UN PARADISO TERRESTRE View MoreLess

Le Isole San Blas sono un arcipelago di oltre 400 isole appartenenti ai Caraibi e totalmente immerse nella natura primordiale. Qui potrete godervi del sano relax oppure fare snorkeling tra le acque cristalline. El Porvenir è il capoluogo delle San Blas, una cittadina molto turistica in cui però è possibile conoscere la cultura locale visitando il museo della Kuna.

Cartì Suitupo si divide tra spiagge incantevoli di sabbia bianca e circondate da flora rigogliosa e un piccolo villaggio tipico dove la poca popolazione locale vive ancora, praticando principalmente la pesca. Green Island è un piccolissimo isolotto circondato dall’acqua trasparente, ricoperto da palme, dove è possibile godersi una sosta in completa solitudine. Cayo Limon è un imperdibile approdo protetto da banchi di sabbia bianchissima e colorate barriere coralline piene di vita marina.

Caraibi
Caraibi

Per tutti gli amanti della natura e delle immersioni, la tappa immancabile è quella a Isla Perro, dove si affaccia un relitto molto conosciuto perché popolato dalla fauna marina e se sarete fortunati potrete scoprire anche lo spettacolo della bioluminescenza sull’oceano.

Cayos Holandes, un arcipelago di venti isole adagiate nell'acqua cristallina, di cui solo tre sono popolate da piccoli villaggi, anche queste famose per essere un paradiso di sabbia bianca e palme.

Kuanidup è la meta ideale per gli amanti della natura e dell’avventura, una meravigliosa isola dove avventurarsi alla scoperta di palme, acque turchesi, flora rigogliosa su tutta l’isola e fauna marina che accompagnerà le vostre nuotate. Molla gli ormeggi e salpa per questo paradiso in terra guidato dagli esperti skipper di BeBlue.

CARAIBI IMMERSI NELLA NATURA: I CONSIGLI DI BEBLUE View MoreLess

L’isola di Martinica appartiene alle Piccole Antille ed è costituita da un’alternanza di paesaggi tutti da esplorare: le immancabili spiagge caraibiche bianche o nere, il vulcano addormentato Pelee, il piccolo capoluogo di Fort de France, porto turistico e commerciale. Da non perdere i piccoli villaggi variopinti dei pescatori, la vera attrazione locale, fondali trasparenti in cui immergersi per fare snorkeling e soprattutto esplorare grotte, parchi naturali e piantagioni tipiche che ricoprono l’isola.  

L’isola vulcanica di Santa Lucia è un vero paradiso per gli amanti della natura, popolato da villaggi di pescatori, opere architettoniche che permettono di avere vedute su tutta l’isola, coste intatte che si presentano in tutta la loro bellezza naturale, la baia di Pitons in cui sorgono conformazioni rocciose altissime, cascate e passeggiate nella giungla.

Caraibi
Caraibi

Il poco conosciuto Belize è cultura locale, siti archeologici antichi da esplorare come tombe e piramidi Maya, natura rigogliosa che cresce su tutta l’isola, tutto immerso nella giungla. Sono molti i siti naturali protetti dall’azione della natura e soprattutto dell’uomo: barriere coralline, isolotti popolati da uccelli variopinti, insenature dove praticare snorkeling o semplicemente godersi una passeggiata tra le vie dei piccoli centri locali o tra le rovine antiche.

L’arcipelago di Guadalupa è formato da 8 isole accomunate da acque cristalline, spiagge bianche e deserte e natura rigogliosa che abbraccia tutta la superficie. Per gli amanti del mare, tour di snorkeling alla scoperta delle barriere coralline che circondano l'arcipelago, in particolare nelle riserve marine. Le spiagge e i promontori verdi sono invece dedicati a chi ha scelto Guadalupa per rilassarsi con passeggiate per esplorare l'entroterra.  

Top Offers

Imbarcazioni suggerite

Ready for Adventure?

Suggested Itineraries

Caraibi - Guadalupa View MoreLess

5/10
Vento
3/10
Mare
5/10
Snorkeling
Port Louis
Base principale

Guadalupa

Guadalupa è un'isola delle Antille. Un tempo chiamata “L’isola delle belle acque” è molto amata dagli appassionati di nautica perché offre, oltre a acque calme, moderni porti d’attracco ed eccellenti strutture portuali.

REGIONE

GUADALUPA, CARAIBI

DA VEDERE

Basse Terre, Marie Galante, Isles des Saintes, Grand Terre.

METEO

Guadalupa presenta un clima tropicale, caldo e umido con una stagione fresca e secca da metà gennaio ad aprile, e una stagione calda, afosa e piovosa da metà giugno a metà novembre.

COME ARRIVARE

In aereo: E' possibile raggiungere Guadalupa in aereo partendo dall'aeroporto di Roma volando su Alitalia.
E’ collegato da Air Caraibes. L’aeroporto più importante è quello di Pôle Caraibes.

Itinerario Suggerito

Questo è un itinerario esemplificativo suggerito dagli skipper BeBlue esperti della zona di navigazione. La rotta potrà essere pianificata sulle esigenze del gruppo prima della partenza o durante la navigazione.

Day 1: Check-in

Check-in disponibile dalle ore 16:00 al Marina di imbarco.

Terminate le rapide procedure di presa in consegna della barca e di cambusa potrete godervi un aperitivo e una cena di pesce in uno nei ristoranti della città o in alternativa mangiare in rada al tramonto.

Day 2

Finalmente si salpa per veleggiare lungo la costa sud dell'isola farfalla con soste in varie ed imperdibili spiagge e calette: navigheremo nella Riserva naturale Grand Cul-de-sac Marin, caratterizzata da una foresta pluviale con piccole isole di sabbia e una barriera corallina lunga più di 10 miglia nautiche. Vedremo le insenature all’interno della riserva. Gli appassionati di snorkeling invece, potranno godere delle meravigliose acque cristalline in compagnia delle tartarughe marine o andare alla scoperta di delfini e balene. Sosteremo in rada per la notte e potrete fare un giro a terra per scoprire un po'

Day 3

Dopo colazione isseremo l'ancora e apriremo le vele sospinti dall'Aliseo con rotta sud est verso Marie-Galante che raggiungeremo in tempo per fare una bella nuotata e dello snorkelling su fondali incontaminati prima di gustarci il pranzo! Conosciuta anche come "l'isola dei cento mulini" è famosa per le sue lunghissime spiagge e per i paesaggi caratterizzati dalle piantagioni di canna da zucchero! Tra una nuotata e l'altra la sera avrete l'opportunità di visitare Grand Boug, il capoluogo dell'isole e tipica cittadina caraibica...

Day 4

Lasciato alle spalle Grand Bourg continueremo ad esplorare le bellissime spiagge dell'isola per goderci una giornata di totale relax a Vieux Fort e Anse Canot, godendo dei panorami spettacolari di Caya Plate e Capesterre e per finire Saint Louis, piccolo paesino dal ritmo caraibico...

Day 5

Una volta salpati faremo rotta est verso le isole Les Saintes, uno dei luoghi più meravigliosi e imperdibili di questo angolo del Mar dei Caraibi: un gruppo di undici isole di cui due più grandi Terre-de-Haut e Terre-de-Bas e altri nove isolotti. Tempo di esplorazioni, nuotate e relax che volerà tra la baia di Anse du Bourg e le bellissime spiagge di Pompierre e Pain de Sucre. Ci sarà la possibilità di visitare il Forte Napoleon sulla punta nord di Terre de Haut e scoprire il meraviglioso borgo con la chiesa in pietra lavica...

Day 6

Continuando a veleggiare in questa zona punteremo su Terre-de-Bas, dove raggiungeremo la meravigliosa spiaggia di Grande-Anse, caratterizzata per la sua bellezza selvaggia e la sabbia bianca, prima di ormeggiare nei pressi di Petites Anses tipico per le sue case in pietra e la chiesetta dedicata a San Nicola.

Day 7

Oggi isseremo le vele per fare rotta verso nord est in direzione dell'isola di La Desiderade e il suo Parco Naturale protetto che ne fanno una delle isole naturalisticamente più intatte e incontaminate di tutta la zona. Ci sarò la possibilità di andare a terra e girovagare tra le iguane e godersi i panorami dalle alte scogliere e girare in bicicletta per tutti gli undici chilometri dell'isola. Nel pomeriggio faremo rotta verso il borgo di pescatori di Beauséjour, la riserva di Petite-Riviere, un meraviglioso atollo corallino ideale per dedicarsi allo snorkelling e fare lunghe nuotate: usando il veloce tender di bordo potrete andare a vedere le rovine dell'antico cotonificio. Rientro in Marina alle 18:00.

Day 8: Check-out

Lo sbarco è previsto la mattina dopo colazione alle ore 09:00.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell’imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Caraibi - St. Martin View MoreLess

6/10
Vento
4/10
Mare
6/10
Snorkeling
Marigot
Base principale

Saint Martin

Saint Martin è un'isola situata a circa 240 km da Porto Rico e rientra nel gruppo delle isole Sopravento nelle piccole Antille. È il territorio più piccolo del mondo ad essere diviso fra due stati: Francia e Olanda.

REGIONE

SAINT MARTIN, CARAIBI

DA VEDERE

La piccola isoletta di Tintamarre, l'isola di Anguilla e la spiaggia di Scrub Island.

METEO

Il clima a Saint Martin è tropicale, caldo e soleggiato tutto l'anno. La temperatura media annua è di 27 °C e la temperatura superficiale del mare 26,4 °C.

COME ARRIVARE

In aereo: Si può raggiungere Saint Martin partendo dall'aeroporto di Milano Malpensa volando su Air France. L’aeroporto dell’isola è Saint Martin Grand Case.

In traghetto: Si può raggiungere Saint Martin salendo sul traghetto Voyager.

Itinerario Suggerito

Questo è un itinerario esemplificativo suggerito dagli skipper BeBlue esperti della zona di navigazione. La rotta potrà essere pianificata sulle esigenze del gruppo prima della partenza o durante la navigazione.

Day 1: Check-in

Check-in disponibile dalle ore 16:00 al Marina di imbarco.

Terminate le rapide procedure di presa in consegna della barca e di cambusa durante la notte si navigherete fino alle isole Vergini Britanniche.

Day 2

Una volta sveglio e fatta colazione sarai quasi arrivato a Virgin Gorda. Visiterai uno dei luoghi più famosi di tutta l'isola : The Baths, ossia le terme. Queste terme naturali circondate da pietre tonde  incastonate nella sabbia bianca ti regaleranno un ambiente incredibile dove potrai rilassarti. Durante il resto della mattinata potrai girare tra i negozi di Devil's Bay. Dopo pranzo saranno necessarie due ore di navigazione per arrivare all'isola Norman. La giornata terminerà con la cena e la notte in barca in The Bight. 

Day 3

Dopo la colazione arriva il momento per fare snorkeling a The Caves uno dei migliori luoghi di tutta Norman per praticare questa attività. Durante il pomeriggio ci sposteremo a Jost Van Dyke per poi ormeggiare davanti alla meravigliosa spiaggia di White Bay per poter praticare nuoto o snorkeling in queste acque cristalline. Nel tardo pomeriggio ormeggeremo a Great Harbour, dove passeremo la notte.

Day 4

Partenza di buona mattina per un breve tragitto di 20 minuti per raggiungere Sandy Cay, un piccola isola dove potrai calpestare la sabbia bianca e rilassarti stando all'ombra delle palme da cocco. In base alla direzione del vento ci potrebbe essere una variazione del programma spostandosi a Sandy Split, una splendida isola dove nuotare o fare snorkeling nelle sue acque limpide. Dopo pranzo, partenza per Cane Garden Bay. Cena e notte in barca.

Day 5

Dopo la colazione a Cane Garden Bay, si partirà per l'isola di Anegada, un'isola particolare in quanto è un lungo e stretto atollo di corallo. Su quest' isola visiterai Pomato Bay, dove potrai ammirare il panorama sulla sua spiaggia di sabbia bianca e, successivamente, la barriera corallina di Horshe Shoe Reef e Angada Reef. Qui, facendo snorkeling, potrai vedere tutta la flora e la fauna sottomarina. Alla fine della giornata si raggiunge l'ormeggio dove passerai la notte.

Day 6

Dopo la colazione si parte per Virgin Gorda Sound e Liverik Bay. Il pranzo sarà a Prickly Pear, dopodichè ci sarà tempo per nuotare e fare snorkeling per poi ripartire verso St Martin.

Day 7

Una volta arrivati a St. Martin e fatta colazione si farà rotta per la Riserva Naturale dell'isola di Tintamarre: qui avrai la possibilità di fare snorkeling e di incontrare le tartarughe. Nel pomeriggio si potrà nuotare e rilassarsi in spiaggia per poi tornare al villaggio creolo di Grand Case. Grand Case è un piccolo villaggio rinomato per essere la capitale della gastronomia francese delle Indie Occidentali. Rientro in Marina alle 18:00.

Day 8: Check-out

Lo sbarco è previsto la mattina dopo colazione alle ore 09:00.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell’imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Caraibi - Martinica View MoreLess

6/10
Vento
5/10
Mare
5/10
Snorkeling
Fort de France
Base principale

Martinica

La regione di Martinica è un'isola delle Antille e le sue coste sono bagnate ad est dall'Oceano Atlantico e ad ovest dal mar dei Caraibi. L’isola è un dipartimento oltremare della Francia e fa quindi parte dell’Unione Europea.

REGIONE

MARTINICA, CARAIBI

DA VEDERE

Il paesino di La Morne-Rouge, la baia di St  Anne.

METEO

Il clima a Martinica è tropicale, caldo e soleggiato tutto l'anno. Le temperature non sono mai torride grazie all’influenza degli alisei.

COME ARRIVARE

In aereo: E' possibile raggiungere Martinica in aereo partendo dall'aeroporto Marco Polo di Venezia volando su Air Canada. Inoltre è collegata alla Francia con diversi voli giornalieri.

Itinerario Suggerito

Questo è un itinerario esemplificativo suggerito dagli skipper BeBlue esperti della zona di navigazione. La rotta potrà essere pianificata sulle esigenze del gruppo prima della partenza o durante la navigazione.

Day 1: Check-in

Check-in disponibile dalle ore 16:00 al Marina di imbarco.

Terminate le rapide procedure di presa in consegna della barca e di cambusa molleremo gli ormeggi e partiremo per un'indimenticabile navigazione notturna sotto il cielo stellato dei Caraibi, godendoci lo spettacolo della costa dell'Isola di St. Lucia prima di andare a riposare nelle confortevoli cabine di bordo.

Day 2

In mattinata, durante la colazione, doppieremo l'Isola di St. Vincent mentre faremo rotta verso Bequia dopo andremo alla fonda ad Admiralty Bay, dove si sbrigheranno le formalità doganali. Bequia è l'isola più estesa delle Grenadine ed è famosa per le sue spiagge di sabbia bianca, le tartarughe marine e le barriere coralline: con le sue verdi valli e colline è il tipico esempio di isola tropicale. Avrete la possibilità di fare una passeggiata a Port Elizabeth prima di salpare nel pomeriggio per una breve navigazione verso Mustique: antico covo di pirati e ora posto di ritrovo per le star... In serata avrete la possibilità di cenare e rilassarvi a bordo o passeggiare sull'isola e godervi la movida locale!

Day 3

Di prima mattina salperemo l'ancora e potrete gustarvi la colazione mentre si naviga verso Tobago Cays: i toni blu e verdi del mare saranno intensi e si mescoleranno con il cielo in uno scenario indimenticabile: vi sembrerà di arrivare in Paradiso! Le piccole isolette di Tobago Cays sono completamente circondate dalle più belle e colorate barriere coralline di tutti i Caraibi: un vero santuario per gli appassionati dello snorkeling. Le spiagge bianche delle isole di Petit Tabac, Baradal, Jamesby, Petot Rameau e Petit Bateau vi invoglieranno a rilassarvi sulla battigia in totale relax! Prima di passare la notte all'ancora avrete la possibilità di cenare con un tipico barbecue preparato dai pescatori locali...

Day 4

In mattinata avrete la possibilità di dedicarvi allo snorkeling e agli ultimi tuffi prima di partire per Mayreau dove arriveremo per pranzare in spiaggia e visitare due tra le più belle spiagge di tutti i Caraibi: Saline Bay e Salt Whistle Bay. Potrai scoprire il villaggio di Old Wall sulla collina dell'isola e respirare il tipico ritmo caraibico tra le casette variopinte della cittadina.

Day 5

Dopo colazione apriremo le vele facendo rotta su Béquia dove passeremo la giornata esplorando l'isola con il villaggio di pescatori di Hamilton e le sue barche colorate e i suoi incredibili panorami. Nel pomeriggio avrete tutto il tempo anche per rilassarvi in spiaggia prima di passare la notte alla fonda sotto la volta celeste.

Day 6

La mattina l'equipaggio salperà di buonora in modo da farvi raggiungere l'isola vulcanica di St. Lucia in mattinata. Durante la colazione compariranno all'orizzonte i "Pitoni", le due montagne di lava solidificata coperti da una lussureggiante vegetazione e simbolo dell'isola... Avrete la possibilità di nuotare nelle limpide acque di fronte La Soufriere prima di pranzare a bordo: ci sarà la possibilità di girare in auto l'isola e reimbarcare a Marigot. Qui l'equipaggio vi aspetterà ormeggiato di fronte le palme, le mangrovie e le lunghissime spiagge di sabbia bianca: una località idilliaca dove potrete sorseggiare un cocktail nel bar della baia il "JJ's Paradise". Cena e notte alla fonda a Marigot Bay.

Day 7

Dopo colazione lasceremo Marigot Bay facendo rotta verso Martinica e se saremo fortunati i delfini ci accompagneranno nella crociera di 4 ore che ci porterà all'isola di partenza. Approderemo nella meravigliosa spiaggia di Le Salines per pranzare alla fonda. Passeremo l'ultima notte alla fonda prima di rientrare la mattina successiva a Le Marin.

Day 8: Check-out

Lo sbarco è previsto la mattina dopo colazione alle ore 09:00.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell’imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Caraibi - St. Lucia View MoreLess

6/10
Vento
5/10
Mare
7/10
Snorkeling
Rodney Bay
Base principale

St. Lucia

St. Lucia è uno stato insulare del Commonwealth in America Centrale; si trova nelle Piccole Antille, a nord di Saint Vincent e Grenadine e a sud della Martinica. St Lucia offre scenari mozzafiato come le sorgenti sulfuree e le cascate.

REGIONE

ST. LUCIA, CARAIBI

DA VEDERE

Rodney Bay, Soufriere Bay e i suoi pitoni, Marigot Bay.

METEO

Saint Lucia ha un clima tropicale con una stagione fresca e secca da gennaio a metà aprile e una stagione calda, afosa e piovosa da metà giugno a novembre. Nel periodo fresco e secco soffiano gli alisei di nord-est con costanza e intensità moderata, mentre nel periodo più caldo i venti sono più irregolari.

COME ARRIVARE

In aereo: Si può raggiungere Saint Lucia in aereo partendo dall'aeroporto Marco Polo di Venezia volando con Air France.
E’ collegata alle altre isole con Liat, Air Caraibes e Air Antilles Express.
Ha due aeroporti: quello internazionale di Hewanorra e quello di George F. Charles Airport.

In traghetto: Si può raggiungere Saint Lucia salendo sul traghetto Voyager.

Itinerario Suggerito

Questo è un itinerario esemplificativo suggerito dagli skipper BeBlue esperti della zona di navigazione. La rotta potrà essere pianificata sulle esigenze del gruppo prima della partenza o durante la navigazione.

Day 1: Check-in

Check-in disponibile dalle ore 16:00 al Marina di imbarco.

Terminate le rapide procedure di presa in consegna della barca e di cambusa potrete godervi un aperitivo e una cena di pesce in uno nei ristoranti della città o in alternativa mangiare in rada al tramonto.

Day 2

Di prima mattina isseremo le vele e faremo rotta verso l’isola di Saint Vincent e dopo aver esplorato Wallilabou Bay, location del film Pirati dei Caraibi - La maledizione della prima luna, ci dirigeremo verso Cumberland Bay dove è possibile scendere a terra per acquisti o percorrere a piedi il Cumberland Trail, habitat naturale del pappagallo di St. Vincent Amazonia Guidingii.

Day 3

Dopo colazione, una volta salpata l’ancora, ci dirigeremo verso l’isola di Bequia, porta d’ingresso dell’Arcipelago delle Grenadine. Ci fermeremo nella Admiralty Bay dove si affacciano le famose spiagge bianche di Lower Bay e Princess Margaret. Nel pomeriggio potremo visitare la capitale Port Elizabeth, piccola e animata cittadina con variopinti quartieri e onnipresenti quadri della Regina d’Inghilterra. Gli amanti della fauna marina potranno anche prenotare un’escursione all’Old Hegg Turtle Sanctuary, interessante esempio di tutela delle tartarughe. Concluderemo la giornata con una cena opzionale al The Fig Tree, ristorantino con vista sulla baia e musica dal vivo.

Day 4

Con randa e fiocco gonfiati dall’aliseo giungeremo alla punta nord dell’isola di Mayreau e ci godremo la spiaggia immacolata e le acque tranquille della Salt Whistle Bay. Dalla spiaggia, con una breve passeggiata, si può salire al villaggio e godere di una bellissima vista sulle Tobago Cays. Mayreau offre anche l’opportunità di gustare il pesce in piccoli ristoranti tipici.

Day 5

Questa giornata è dedicata alle meraviglie naturali che regalano le Tobago Cays, cinque isolotti disabitati circondati da mare turchese. Con il tender ci muoveremo per fare snorkeling sull’Horse Shoe Reef ricco di pesci multicolori, per osservare le tartarughe della riserva di Baradal, per scoprire la flora e la fauna tropicale che comprende iguana e variopinti uccelli, a Petit Bateau, James Bay e Petit Rameau e per vedere un’altra location di Pirati dei Caraibi a Petit Tobac. Ceneremo a bordo sotto il cielo tempestato di stelle.

Day 6

Di prima mattina faremo rotta su Mustique, l’isola preferita dal jet set hollywoodiano e dai vip di tutto il mondo. Avremo modo di nuotare nelle più belle spiagge dell’isola (Macaroni e Blue Lagoon) e volendo, potremo ammirare le facciate delle ville muovendoci con delle golf cars per poi prendere un aperitivo sulla spiaggia dal famoso Basil’s Bar che a fine gennaio ospita il Blues Festival e che comunque offre musica dal vivo tutte le sere.

Day 7

Salperemo all’alba per risalire fino a Saint Vincent dove visiteremo la capitale Kingstown con la possibilità di fare shopping tra le bancarelle di Market Square e di recarci a piedi a visitare i Botanic Gardens per una panoramica sulle principali specie floristiche dei Caraibi. Kingstown, grazie al vicino aeroporto, ci permetterà di offrire uno sbarco a chi dovesse rientrare anticipatamente. Ceneremo a terra in uno dei tanti ristorantini oppure a bordo.

Day 8: Check out

Arriveremo in mattinata a Santa Lucia dove sbarcheremo in entro le 09:00.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell’imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Caraibi - Grenada View MoreLess

6/10
Vento
5/10
Mare
8/10
Snorkeling
Port Louis
Base principale

Grenada

Grenada è uno stato insulare del Mar dei Caraibi sudorientale e si trova a nord di Trinidad e Tobago e a sud di St. Vincent e Grenadine. L’isola offre paesaggi, inoltre, offrono la possibilità di navigare a stretto contatto con la sua fauna marina.

REGIONE

GRENADA, CARAIBI

DA VEDERE

Tobago Cays, White Island, Round Island, Petit Saint Vincent.

METEO

Grenada ha un clima Caraibico caratterizzato da un vento costante da NE con possibili intensificazioni nella stagione di capodanno. Il periodo migliore per una crociera da Grenada va da Dicembre a Maggio.

COME ARRIVARE

In aereo: Si può raggiungere Grenada partendo dall'aeroporto di Milano Malpensa volando con British Airways via Londra.

In traghetto: Si può raggiungere Grenada salendo sul traghetto Voyager in partenza da Bequia e Union Island.

Itinerario Suggerito

Questo è un itinerario esemplificativo suggerito dagli skipper BeBlue esperti della zona di navigazione. La rotta potrà essere pianificata sulle esigenze del gruppo prima della partenza o durante la navigazione.

Day 1: Check-in

Check-in disponibile dalle ore 16:00 al Marina di imbarco.

Terminate le rapide procedure di presa in consegna della barca e di cambusa potrete godervi un aperitivo e una cena di pesce in uno nei ristoranti della città o in alternativa mangiare in rada al tramonto.

Day 2

Si salpa e si raggiunge Tyrrel Bay a Carriacou dove si trascorrerà l'intera giornata. Qui scopriremo la bellezza delle numerose barche da pesca del posto, e passeggeremo a terra incontrando qua e là i negozi di rum locali. Grazie all'ospitalità del Carriacou Yacht Club ci sentiremo come a casa! Dopo aver ultimato le formalità doganali, trascorreremo la notte a Sandy Island. 

Day 3

Dopo la colazione faremo un bel tuffo a Sandy Island, un pezzo di spiaggia incontaminata arricchita di palme e alberi da frutto, accompagnati dai numerosi pellicani che seguiranno la tua barca. Poi si salpa per Union Island per completare le formalità di check in per St. Vincent a Clifton Harbour. Direzione ovest di Union Island per un breve tratto e poi si getta l’ancora a Chatham Bay per la notte.

Day 4

Breve sosta nella fantastica baia di Salt Whistle Bay e pomeriggio tranquillo all’ insegna del relax; potremo dunque tuffarci per una nuotata in serenità oppure fare una passeggiata tonificante su per la collina dove ci aspetta il panorama incantevole dei Tobago Cays ad est: destinazione del giorno seguente.

Day 5

Una buona colazione e una breve navigazione verso le Tobago Cays: sta arrivando il momento clou del nostro viaggio! Nuota con le tartarughe facendo snorkeling nella barriera corallina, o resta semplicemente sulla barca, assaporando l’ unicità delle Tobago Cays.

Day 6

Risveglio, colazione, e poi tutti pronti per salpare verso Clifton per il check out. Saremo poi diretti sul lato occidentale della splendida Petit St Vincent per una nuotata serale e una cena a bordo o sulla spiaggia. 

Day 7

Ci godremo una bella veleggiata verso sud fino alla deliziosa Prickly Bay a Grenada per l’ultima notte. Poi happy hour sfizioso al porto turistico della stessa, prima di cenare a bordo della nostra barca.

Day 8: Check-out

Rientro in porto e sbrco previto alle 09:00, dopo il check-out dalla barca e goditi qualche ora sulla spiaggia di Grand Anse, oppure fai shopping a St Georges nei mercatini.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell’imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Richiedi una quotazione personalizzata

Siamo qui per consigliarti

Richiedi Informazioni
be blue tags