0
Grecia

La Grecia, a ritmo di sirtaki

Se ti servono buoni motivi per scegliere una vacanza in Grecia, noi di BeBlue te ne daremo 3.000, come le isole che compongono i suoi sette arcipelaghi: gioielli incastonati in un mare dalle mille sfumature di blu, tutto da navigare. Le nostre destinazioni spaziano dalle isole Ioniche a quelle del  Dodecaneso, passando dalle Sporadi fino alle isole del Golfo Saronico e alle Cicladi.

Preparati a vivere crociere indimenticabili in questa terra accogliente e ricca di storia, dove gli antichi miti e le più affascinanti leggende si mescolano alla realtà. Puoi scegliere uno dei nostri tour e partire da solo, in famiglia o con tutti gli amici che vuoi, oppure trovare l’imbarcazione perfetta per te: siamo sempre a tua disposizione per consigliarti al meglio.

Grecia
Grecia

La Grecia non è solo case bianche e chiesette, ma anche villaggi variopinti affacciati su coste rocciose, porticcioli colorati dove i pescatori vendono il loro pescato, zone completamente deserte in cui la natura è brulla e inaridita a causa del clima secco. Lasciatevi guidare a vele spiegate dal vento verso la Grecia!

Le isole della Grecia ionica si prestano come meta ideale per le famiglie, poiché queste sono caratterizzate da venti deboli e mare azzurro, permettendo quindi anche ai più piccoli di scoprire per la prima volta avvicinandoli al meraviglioso mondo della vela.

Per chi è alla ricerca di una vacanza rilassante, di paesini semideserti e di tramonti su isole incantate la risposta perfetta sono le isole Cicladi e il Golfo di Saronico: la meta ideale per chi vuole immergersi completamente nella natura silenziosa, visitando piccole baie sparse tuffandosi in mari cristallini.

Our Highlights

HIGHLIGHTS

TRA STORIA E TRADIZIONE, UN TUFFO NEL MARE BLU View MoreLess

La bellezza della Grecia è unica al mondo, la sua fama è principalmente legata alle vicende del passato, che l’hanno vista diventare una grande potenza in grado di influenzare la cultura di tutta l’Europa. Sapevate che in Grecia è presente il maggior numero di musei archeologici del mondo? 

La Grecia è in grado di attirare tutti i propri visitatori verso i propri patrimoni e i sui parchi naturali come quello delle Isole Sporadi.  Una passeggiata in uno dei molti siti archeologici sparsi lungo la penisola, l’ascolto di miti antichi narrati dalle voci locali in una lingua non sempre facile da comprendere, l’ospitalità della popolazione locale pronta a stupirvi con l’enorme patrimonio di tradizioni che animano questo meraviglioso paese.

Grecia
Grecia

In Grecia tutto ruota intorno alla meraviglia da donare ai propri visitatori: la natura a tratti brulla a tratti rigogliosa come quella che troverete navigando in Caicco nell'arcipelago delle Isole Ioniche che vi attende per vivere l’esperienza di un trekking indimenticabile, il sole è pronto a scaldare al punto giusto le vostre rilassanti giornate passate in spiaggia.

Il cielo delle Cicladi invece merita una menzione a sé speciale: in queste isole potrete vivere in prima persona le infinite sfumature che caratterizzano sia il cielo che il mare, variando dal trasparente al blu più intenso, passando per il cristallino e il turchese, fino a quasi non percepire più la linea sottile fra cielo e mare. 

UNA CROCIERA DA SOGNO ALLE CICLADI: I CONSIGLI DI BEBLUE View MoreLess

Acqua cristallina, spiagge deserte, casette bianche e blue: tutto questo sono le isole Cicladi, un’oasi di tranquillità meta ideale per quanti vogliano ricaricare le batterie, anche se non mancano le proposte per una vita notturna più animata. Con più di 200 isole, siamo sicuri che il più bell’arcipelago della Grecia saprà regalarvi un’esperienza unica e indimenticabile.

L’isola più grande delle Cicladi è Naxos, la quale racchiude in sé sia la magia della tradizione che la modernità dell’adattamento al costante flusso turistico che la popola. Piccoli borghi bianchi, stradine di ciottoli, fiori variopinti; non fatevi mancare una cenetta sul porto definito ‘Piccola Venezia’ e una passeggiata sull’antico villaggio di Halki.

Grecia
Grecia

La vivace, ventosa e selvaggia Mykonos è il cuore pulsante del divertimento unito a spiagge bianche, acque turchesi e villaggi di casette bianche dai tetti blu. L’isola saprà regalarvi ogni genere di svago ed esperienze uniche di divertimento vacanziero, durante i mesi primaverili è invece possibile vivere secondo lo spirito tranquillo degli abitanti. La Chora è la parte della città in cui perdersi fra strette viuzze e mulini a vento, la famosa chiesa bianca di Panagia Paraportiani, giardini rigogliosi e variopinti.

Santorini rappresenta invece la città del romanticismo e dei paesaggi mozzafiato, due elementi che si ritrovano sempre uniti per offrirvi una vacanza da sogno. I colori che prevalgono, bianco, blu e rosso dei tramonti infuocati, faranno da cornice al vostro soggiorno qui; Fira ed Oia sono i due paesini che sapranno offrirvi sicuramente i migliori paesaggi da cartolina. Non fatevi mancare del sano relax nelle fantastiche e ventose spiagge di questa famosa isola delle Cicladi!

Paros è la tappa ideale per quanti apprezzino la tranquillità, offre un bellissimo centro antico, Parikia, di cui è possibile visitare anche l’antica necropoli e le mura che la circondano, la famosa chiesa dalle 100 porte. Spostandovi solo di pochi chilometri, potrete assistere a un vero spettacolo per i vostri occhi: il contrasto molto forte tra il bianco luminoso delle case e il blu intenso dei tetti fa da cornice al villaggio di pescatori di Naoussa.

Lefkes sarà un tuffo indietro nel passato, un’isola immersa nel silenzio e nella tradizione, dove la cosa fondamentale è solo quella di godersi i paesaggi mozzafiato nella solitudine più totale. Anche Antiparos è un’oasi di tranquillità, una piccola isoletta caratterizzata dalla grande presenza di campi, della famosa Chora e da una ben conosciuta grotta visitabile.

ITINERARIO TRA LE BELLEZZE DELLE ISOLE CICLADI MENO CONOSCIUTE:

  • Tinos: bellezza naturale, costruita con marmo bianco, colline coltivate e vie abitate da artigiani.
  • Syros è il connubio perfetto tra Grecia antica e moderna, un villaggio veneziano Da cui emergono le acque cristalline delle sue baie.
  • Isola di Kytnos, l’isola di Apollo, è un costante contrasto di colori accesi che compongono il suo paesaggio.
  • Serifos, dove mare e montagna si incontrano per dare origine a quest’isola disabitata ed abbandonata solo all’azione della natura.
  • Capo Sunion racchiude un valore sacro per gli abitanti dell’Antica Grecia, costituito solo dai resti archeologici del tempio di Poseidone. Ammirare un tramonto tra le rovine architettoniche vi lascerà un ricordo indelebile da non perdere.
  • Folegandros è una piccola isola: il porticciolo e il borgo sono da assolutamente da vedere: nominati come uno dei più bei borghi d’Europa.

ALLA SCOPERTA DELLE ISOLE IONICHE: I CONSIGLI DI BEBLUE View MoreLess

Corfù nel corso dei secoli si è sempre distinta per la posizione strategica sul Mediterraneo, sia come centro di cultura che come potenza economica da cui ricavare risorse per il sostentamento della popolazione. Il centro pullula di palazzi storici, chiese e musei, mentre per cercare un po’ di vero spirito greco è meglio rifugiarsi nella Spianada, il lungomare dove si ritrovano solitamente gli abitanti di Corfù.

Per potersi rilassare al sole in spiaggia è necessario spostarsi verso nord, verso le spiagge di Ipsos e il villaggio pittoresco di Spartylas o il villaggio di pescatori di Agios Stefanos. I percorsi naturalistici sono stati studiati per essere affrontati sia a piedi che in mountain bike, i cui principali sono quelli per salire il monte Pantokrator e attraversare la laguna di Korission.

Grecia
Grecia

Lefkas (Lefkada) è la base di partenza ideale per salpare: non è raro vedere in questo paesino che gli abitanti svolgano mansioni ora ritenute ‘antiche’ e le donne vestano costumi d’epoca, mentre le spiagge sono dei veri e propri paradisi terreni, contornate dall’intenso blu dell’acqua marina e dalla ricca vegetazione che cresce rigogliosa sul promontorio.

Meganisi è la fuga ideale dal turismo, pronta ad accogliervi con le sue acque turchesi, baie deserte e coste frastagliate, stretti vicoli e casette sugli altipiani. È il luogo ideale in cui potrete godervi le mille sfumature della flora rigogliosa, godersi un tramonto dai mulini a vento e visitare le numerose chiese dell’isola. Itaca, la leggendaria patria dell’eroe Ulisse, è un’isola rocciosa, dove solo il vento ne ha modificato le coste frastagliate, che si stagliano contro le mille sfumature del mare. Vathy è tappa obbligatoria per una degustazione di tipica cucina greca. La spiaggia di Paralia Gidaky vi lascerà senza fiato. Kastos e Kalamos, due paradisi immersi nella natura incontaminata, vi attendono per un’esplorazione a bordo di kayak.

Di stampo veneziano per quanto riguarda l’architettura, la tipicità delle isole Ionie risiede principalmente nella rigogliosa vegetazione mediterranea che la ricopre. Non mancano però spiagge bianche, borghi incastonati sulle coste rocciose e acque cristalline. La conformazione naturale di questo arcipelago circondato dal Mar Ionio gli permette di essere un paradiso per gli amanti della natura selvaggia e per tutti quelli che vogliano fare di una vacanza un’esperienza di esplorazione di flora e fauna locali. Nelle Ionie si concentrano infatti i numerosi parchi naturali e riserve, i percorsi di trekking che permettono di scoprire al meglio il territorio, senza dimenticare la possibilità per chiunque di fare snorkeling su fondali cristallini, nuotando a fianco di pesci variopinti. E' una meta indicata anche per i kiters che vogliono cimentarsi con venti costanti sui 15/20 nodi che si alzano ogni pomeriggio.

Top Offers

Imbarcazioni suggerite

Ready for Adventure?

Suggested Itineraries

Grecia - Saronico View MoreLess

5/10
Vento
4/10
Mare
7/10
Snorkeling
Atene
Base principale

Saronico

Le isole del Saronico sono tutte varie dal punto di vista architettonico e paesaggistico. Vantano di località pittoresche e spiagge con acque cristalline, nonostante questo sono l’arcipelago greco meno conosciuto.

REGIONE

Saronico

DA VEDERE

Isole Aegina, Poros, Methana, Spetses, Hydra, Angistri

METEO

Presentano un clima mediterraneo, con inverni miti mediamente piovosi con temperature intorno ai 12-14°C ed estati calde con picchi di 36-38°C.

COME ARRIVARE

In aereo: Aeroporto di Atene

Itinerario Suggerito

Questo è un itinerario esemplificativo suggerito dagli skipper BeBlue esperti della zona di navigazione. La rotta potrà essere pianificata sulle esigenze del gruppo prima della partenza o durante la navigazione.

Day 1: Check-in

Check-in disponibile dalle ore 16:00 al Marina di imbarco.

Terminate le rapide procedure di presa in consegna della barca e di cambusa potrete godervi un aperitivo e una cena di pesce in uno nei ristoranti della città o in alternativa mangiare in rada al tramonto.

Day 2

Dopo una bella veleggiata in mattinata ci godremo un rilassante bagno andando alla fonda in una lingua di sabbia bianca che separa le isole di Egina e Agistri dove il mare è calmo e limpidissimo... Nel pomeriggio faremo rotta verso il porticciolo di Methana dove potremmo visitare il paese greco e goderci altro relax nelle numerose baie di questa penisola...

Day 3

Dopo colazione si salpa per raggiunge il mare aperto dove spiegare le vele per raggiungere l'isola greca di Hydra conosciuta come ​l’isola degli asinelli in quanto questi simpatici quadrupedi sono gli unici mezzi di trasporto per spostarsi all'interno del paese e dell'isola. I panorami si sprecano: mare blu, rocce magnifiche e meravigliosi oleandri che punteggiano di colore tutta la costa.... Una tappa imperdibile!

Day 4

Da Hydra si leva l’ancora per una bella navigazione diretti a ovest verso Spetses un'isola  poco turistica e molto greca. L’architettura tipica del paesino di pescatori cresciuto intorno al porticciolo mescolata alle facce solari dei pescatori, il magico borgo e le baie stupende attraggono i veri intenditori che riconoscono a quest’isola ancora poco frequentata, la genuinità e la vitalità dei luoghi ancora non contaminati dai grandi flussi turistici: imperdibile una cena a base di pesce fresco sulle terrazze vista mare dei numerosissimi ristoranti...

Day 5

Oggi si navigherà verso est sulla via del ritorno godendoci tutte le baie, le cale e le migliori spiagge delle isolette che punteggiano la costa tra Spetses e Hydra: Trikery, Dokos... ci godremo ogni angolo di questo tratto di mare per una giornata all'insegna del relax, dei tuffi, dello snorkeling e del "dolce fa niente"...

Day 6

Oggi faremo rotta verso Poros! Prima di passare lo stretto canale per raggiungere questa pittoresca cittadina però faremo una sosta nella baietta di Monastiry, circondata dagli ulivi che fanno da cornice all'antico monastero e alla chiesetta greco-ortodossa che si affaccia sul mare... una fonda imperdibile per consumare il pranzo in tutta tranquillità! Poi si leva l'ancora alla scoperta di Poros, dei suoi ristorantini e infiniti negozi per comprare un souvenir della vacanza...

Day 7

Dopo la colazione si salpa di bolina verso nord-est in direzione di Atene dove faremo una sosta d'obbligo  a Capo Sunion per goderci il panorama del Tempio di Poseidone costruito sull'estrema penisola sud dell'Attica... una gita imperdibile prima di rientrare in porto alle 18:00.

Day 8: Check-out

Lo sbarco è previsto la mattina dopo colazione alle ore 09:00.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell’imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Grecia - Ioniche View MoreLess

4/10
Vento
5/10
Mare
7/10
Snorkeling
Lefkada
Base principale

Ioniche

Le isole ioniche sono un arcipelago greco, circondato da mare cristallino e azzurro, golfi protetti e spiagge bianche.

REGIONE

Ioniche

DA VEDERE

Zante, Itaca, Corfù, Cefalonia, Lefkada, Paxi, Antipaxi, Erikousa, Mathraki, Othoni, Meganisi, isolette deserte delle Strofadi.

METEO

Il clima nelle isole ionie è di tipo mediterraneo. Gli inverni sono miti con venti spesso poco moderati di direzione meridionale. Le estati sono calde con tempo buono e il cielo quasi sempre sereno. I venti sono a regime di brezza e soffiano da nord-ovest. Di conseguenza il mare è prevalentemente calmo.

DOVE ARRIVARE

VOLI AEREI:
Volo su Lefkas Preveza (PVK) + taxi 15min/20€
Volo su Corfu' (CFU) + traghetto per Igoumenitsa 30min/10€ + taxi per Lefkas 1h/45€ 
Volo su Cefalonia (EFL)+ taxi per Fiskardo 1h/20€ + traghetto 20min/5€ + taxi per Lefkas 30min/20€

TRAGHETTI:
Traghetto da Ancona/Venezia/Bari/Pescara su Igoumenitsa + taxi per Lefkas 1h/45€

Prezzi per persona considerato un gruppo di 4 persone per la suddivisione del taxi.

Itinerario Suggerito

Questo è un itinerario esemplificativo suggerito dagli skipper BeBlue esperti della zona di navigazione. La rotta potrà essere pianificata sulle esigenze del gruppo prima della partenza o durante la navigazione.

Day 1: Check-in

Check-in disponibile dalle ore 16:00 al Marina di imbarco.

Terminate le rapide procedure di presa in consegna della barca e di cambusa potrete godervi un aperitivo e una cena di pesce in uno nei ristoranti della città o in alternativa mangiare in rada al tramonto.

Day 2

Si salpa da Lefkas e percorrendo il lungo canale con una placida navigazione si raggiunge il mare aperto dove spiegare le vele per raggiungere il piccolo arcipelago delle isole minori di Skorpio, Skorpidi e Tilia tappa ideale per un primo tuffo che segna l’inizio della vacanza. Con una navigazione di poche miglia verso sud est potrai raggiungere Meganissi con le sue coste verdeggianti e le baie protette dove visitare le belle cittadine di Vathy e Katomeri o trascorrere la notte in rada nella suggestiva Limonari Bay.

Day 3

Da Meganissi si leva l’ancora di buonora per una bella navigazione verso sud diretti ad Itaka, una delle più piccole e al contempo più affascinanti isole abitate della Grecia. Non potrai che rimanere incantato dalla mitica patria di Ulisse con le sue baie petrose e le coste bianche di madreperla e pietra calcarea che cadono a picco nel mare cristallino.

Day 4

Da Itaka si naviga verso nord con una tranquilla bolina che ti condurrà fino ad Atokos una delle più occidentali e remote delle isole Ionie al largo della costa Acarniana. L’isola è pressoché disabitata ma ad attenderti troverai una baia strepitosa di ciottoli bianchi e acqua azzurra con una piccola casetta solitaria immersa nel verde degli ulivi: il luogo ideale per ammirare il tramonto e trascorrere una tranquilla nottata.

Day 5

La piccola isola di Kastos è davvero una delle perle dello Ionio che potrai raggiungere da Atokos con una breve veleggiata verso nord est. Il piccolo porticciolo sul lato orientale è la tappa ideale per una cena a terra dove apprezzare l’ottima cucina locale e l’ospitalità indiscussa degli abitanti di questa piccola isola.

Day 6

Navigazione lungo la costa occidentale di Kastos facendo tappa per un tuffo nella splendida Sarakinos Bay. Da qui si salpa in direzione nord ovest verso la vicina isola di Kastos rinomata per la sua natura incontaminata e le numerose calette dove fermarsi per pranzare e fare snorkeling. Al tramonto potrai fermarti per la notte in una delle sue tranquille baie a sud est dove troverai bianche spiagge circondate da ulivi secolari tra i più antichi di tutto lo Ionio.

Day 7

Dopo la colazione tra i canti delle cicale di Kalamos si salpa verso nord in direzione di Lefkas. Pausa pranzo a Vatheiavali beach dove godersi il mare e il sole e rientro al marina alle 18:00.

Day 8: Check-out

Lo sbarco è previsto la mattina dopo colazione alle ore 09:00.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell’imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Grecia - Cicladi e Saronico View MoreLess

8/10
Vento
5/10
Mare
7/10
Snorkeling
Lavrion
Base principale

Cicladi

L’arcipelago delle Isole Cicladi è situato nel Mar Egeo a sud-est di Atene ed è composto da 220 grandi e piccole isole. Attraggono molti turisti soprattutto per le meravigliose spiagge e il paesaggio tipico greco.

REGIONE

Cicladi

DA VEDERE

Isole Santorini, Mykonos, Milos, Anafi, Antiparos, Paro

METEO

Presentano un clima mediterraneo con inverni miti, con temperature intorno agli 11°C, ed estati calde, con una temperatura media di 25°C. C’è una frequente ventosità, soprattutto d’estate soffia il meltemi, che riduce la sensazione di caldo.

 

COME ARRIVARE

In aereo: È possibile raggiungerle dall’aeroporto Milano Malpensa e Roma Fiumicino volanco con EasyJet.

In traghetto: Partendo dai porti di Ancona e Brindisi scegliendo compagnie come Anek Lines, Superfast Ferries o Minoan Lines.

Itinerario Suggerito

Questo è un itinerario esemplificativo suggerito dagli skipper BeBlue esperti della zona di navigazione. La rotta potrà essere pianificata sulle esigenze del gruppo prima della partenza o durante la navigazione.

Day 1: Check-in

Check-in disponibile dalle ore 16:00 al Marina di imbarco.

Terminate le rapide procedure di presa in consegna della barca e di cambusa potrete godervi un aperitivo e una cena di pesce in uno nei ristoranti della città o in alternativa mangiare in rada al tramonto.

Day 2

Mollati gli ormeggi faremo rotta verso stretto tra Paros e Anti Paros caratterizzato da fondali molto bassi. Poi una lunga navigazione con il vento al traverso e di bolina larga per raggiungere Schinoussa: una piccola isola, in cui le attività agricole sono ancora predominanti e dove il turismo è attualmente poco sviluppato. Le strade non sono ancora asfaltate e la Chora consiste in qualche decina di case lungo la strada principale. Ci ancoreremo nella baia di Livadi e dopo il pranzo passeremo un pomeriggio di relax. Nel tardo pomeriggio una splendida passeggiata fino alla Chora, poi cena dalla Maria, una signora greca proprietaria di un piccolo ristorante con i tavoli all'aperto, dove potrete gustare la cucina tradizionale greca veramente particolare.

Day 3

Dopo colazione lasceremo Schinoussa per raggiungere Amorgos; ci aspetta una navigazione che può essere piuttosto intensa e divertente. Amorgos è un'isola arida e selvaggia circondata da un mare blu che contrasta con il paesaggio circostante. Ci ancoreremo nella grande baia di Katakopula. Pranzo in baia e poi nel pomeriggio è d'obbligo la visita al monastero Hozoviotissa, incastonato nella roccia a 300 metri a picco sul mare, sulla costa sud dell'isola. Per raggiungerlo conviene affittare uno scooter; sarà poi necessario salire i quasi 1000 gradini, ma lo sforzo verrà sicuramente premiato da un panorama mozzafiato e dall'accoglienza dei monaci che di solito offrono un bicchiere di rakomelo e dolcetti di frutta e zucchero.

Day 4

Oggi vela vera: 10 miglia di intensa bolina larga per raggiungere AntiKeros, due isolotti disabitati separati da uno stretto canale che forma uno splendido ancoraggio, ideale per bagni e pranzo. Altra breve navigazione di Bolina per raggiungere Schinoussa, dove passeremo la notte in una grande baia nel sud dell'isola.

Day 5

Oggi poca navigazione e molto relax! Breve bolina per raggiungere Kato Koufonissi, una piccola isola con una decina di abitazioni e lunghe spiagge bianche. Ci si ancora a poche decine di metri dalla spiaggia nell'acqua cristallina. Pomeriggio di bagni e relax; nel tardo pomeriggio trasferimento a Koufounissiche dista una mezz'ora di navigazione. Serata mondana a Kofounissi.

Day 6

Ci aspetta una bella e intensa navigazione in una delle zone più ventose dell'Egeo, il canale tra Naxos e Paros; la prima parte della navigazione sarà con il vento al lasco e poi si passerà ad un andatura di bolina. Arriveremo ad Anti-Paros nel primo pomeriggio e ci ancoreremo nella grande baia di Despotiko. Cena in barca alla fonda sotto le stelle...

Day 7

Oggi visiteremo il sito archeologico di Despotiko , dove è possibile passeggiare in mezzo ai resti dell'antico tempio di Apollo e godersi la bella vista sull'Egeo. Poi breve navigazione per raggiungere  una piccola isoletta nel canale tra Paros e Antiparos. Pranzo in baia e  pomeriggio di relax; alle 18:00 rientro in Marina. Cena di pesce in una delle taverne migliori dell'isola.

Day 8: Check-out

Lo sbarco è previsto la mattina dopo colazione alle ore 09:00.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell’imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Grecia - Dodecanneso View MoreLess

6/10
Vento
5/10
Mare
9/10
Snorkeling
Kos
Base principale

Dodecanneso

Il Dodecanneso è un arcipelago greco compreso tra l’Asia Minore, le Cicladi, l’isola di Samo e l’isola di Creta. È composta da moltissime isole, 12 grandi e 200 piccole ed è caratterizzata da acque cristalline e sabbie sabbiose o ghiaiose.

REGIONE

Dodecanneso

DA VEDERE

Agathonissi, Leros, Arki e Marathi, Lipsi, Astypalea, Nisyros, Chalki, Patmos, Kalymnos, Pserimos, Karpathos, Rodi, Kasos, Symi, Kastellorizo, Telendos, Kos, Tilos.

METEO

Le isole presentano un clima mediterraneo, con inverni miti e piovosi  ed estati calde e soleggiate.

COME ARRIVARE

In aereo: La compagnia Easyjet effettua in alta stagione voli diretti da Milano Malpensa a Kos e Patmos. Da valutare anche i voli su Bodrum per poi raggiungere Kos in traghetto.

In traghetto: Si possono raggiungere le isole per mezzo dei traghetti Fast ferries e Blue Star Ferries.

Itinerario Suggerito

Questo è un itinerario esemplificativo suggerito dagli skipper BeBlue esperti della zona di navigazione. La rotta potrà essere pianificata sulle esigenze del gruppo prima della partenza o durante la navigazione.

Day 1: Check-in

Check-in disponibile dalle ore 16:00 al Marina di imbarco.

Terminate le rapide procedure di presa in consegna della barca e di cambusa potrete godervi un aperitivo e una cena di pesce in uno nei ristoranti della città o in alternativa mangiare in rada al tramonto.

Day 2

Si salpa in mattinata facendo rotta verso nord e la scenografica isola di Kalymnos. Ti incanterà per la sua natura arida e selvaggia, dove baie dalle acque cristalline, paradiso di pescatori e di amanti del diving, si alternano alle suggestive scogliere a picco sul mare, che fanno di quest’isola la meta prediletta degli appassionati di arrampicata sportiva su falesia.

Day 3

La rotta ti porta a nord con una piacevole veleggiata di bolina accarezzata dal meltemi per giungere all’isola di Leros. Lontana da turismo di massa è un’isola per veri intenditori. Potrai ormeggiarti per il pranzo nelle piccole baie riparate dalle alte scogliere e scendere a terra per assaporare la cucina tradizionale nelle pittoresche taverne di Lakkion.

Day 4

Continua la navigazione per esplorare l'isola di Leros scendendo verso sud. Tappa per bagni, sole e un tranquillo pranzo all'ancora all'isolotto di Piganousi a sud est. Nel pomeriggio si torna verso ovest e ingresso nella calma e sicura baia di Xirocampos. Qui troverai acqua cristallina e una bella spiaggi con alberi di ulivo e fico e un piccolo paesino dove assaggiare il miglior ouzo dell'egeo.

Day 5

Da Leros si leva l’ancora per proseguire verso nord in direzione di Lipsi. Questa piccola isola regala grandi emozioni grazie alle sue bellissime baie dalle spiagge bianche e dalle acque turchesi. Offre approdi sicuri e protetti dove potrai goderti in tutto relax il fascino di un tramonto in rada.

Day 6

Partenza da Lipsi di buonora per giungere in uno dei posti più magici e scenografici di tutto il Dodecaneso: Archi. Quest’isola è un vero e proprio paradiso riservato ai pochi eletti che hanno la fortuna di raggiungerlo in barca. Rimarrai semplicemente incantato dalla sua natura incontaminata per non parlare del piccolo atollo a sud est da visitare con il tender che regala scorci mozzafiato ed impressionanti sfumature di blu.

Day 7

Da Lipsi si naviga verso sud costeggiando il lato occidentale di Kalymnos. Pausa pranzo tra bagni e snorkeling. Rientro al Kos Marina nel primo pomeriggio e tempo a disposizione per visitare i numerosi siti archeologici di epoca ellenistica e romana della città. Non dimenticare di fermarti qua e là per lo shopping e per un tipico caffè frappè da gustare all’ombra degli ulivi. Arrivo in Marina alle 18:00.

Day 8: Check-out

Lo sbarco è previsto la mattina dopo colazione alle ore 09:00.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell’imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Grecia - Sporadi View MoreLess

6/10
Vento
4/10
Mare
7/10
Snorkeling
Salonicco
Base principale

Salonicco

La città portuale di Salonicco si affaccia sul Golfo Termaico del Mar Egeo e fa parte della regione della Macedonia ed è la seconda città greca per popolazione.

REGIONE

Salonicco

DA VEDERE

Basilica di Santa Sofia, museo di Thessaloniki, Chiesa di San Demetrio, Chiesa di Panagia Chalkeon

METEO

Il clima di Salonicco viene detto di steppa locale; il mese più caldo è luglio con una temperatura media di 26.5°C e quello più freddo è gennaio con 5.2°C di media. Tutto l’anno è caratterizzato da una scarsa piovosità.

COME ARRIVARE

In aereo: Si può arrivare a Salonicco con voli diretti dagli aeroporti di Milano, Roma, Pisa e Venezia viaggiando con compagnie low-cost come Ryanair, EasyJet, Vueling e Volotea.

Grecia - Peloponneso View MoreLess

6/10
Vento
3/10
Mare
8/10
Snorkeling
Porto Heli
Base principale

Peloponneso

È una regione storica-geografica nella Grecia meridionale. È collegata con una striscia di terra all’ Attica. Questa regione è caratterizzata da un paesaggio collinare e montano, dove si insediano spiagge bellissime di sabbi fine o ciottoli

REGIONE

Peloponneso

DA VEDERE

Voidokilia beach, Micene, Teatro antico di Epidauro, Palamidi, cave di Diros, Tempio di Apollo Epicurio, Costa Navrino, Palestra a Olimpia, Diolkos.

METEO

Il clima del Peloponneso è mediterraneo sulle coste e sulle isole, con inverni miti e piovosi ed estati calde e soleggiate.

COME ARRIVARE

In aereo: Si può raggiungere il Peloponneso partendo dall'aeroporto Marco Polo di Venezia volando con Alitalia su Kalmata Airport.



Richiedi una quotazione personalizzata

Siamo qui per consigliarti

Richiedi Informazioni
be blue tags