0
12 consigli prima di salpare: pillole di sicurezza in barca a vela

12 consigli prima di salpare: pillole di sicurezza in barca a vela

12. ottobre, 2021
The Blue Blog

12 consigli prima di salpare: pillole di sicurezza in barca a vela

L’inizio di un viaggio in barca a vela deve essere sempre preceduto da una sorta di briefing sul buon comportamento a bordo. Sono semplici punti che il capitano ricorda ai membri dell’equipaggio, ma soprattutto evidenzia ai passeggeri. Questi consigli sono molto utili ai passeggeri ospiti, in quanto seguirli renderà loro la vita facile a bordo, così come anche le relazioni con l’equipaggio.

Anche se sono molto remoti, in mare possono capitare imprevisti che mettono a rischio la crociera. È bene sapere quindi cosa fare in caso di necessità, in primis per l’equipaggio, ma vediamo di cosa si tratta:

1.    Come salire a bordo
Avvicinare la barca al molo tirando la cima, abbassare la passerella (quando disponibile) e fissare la cima fino a imbarco di tutti i passeggeri. Stessa procedura per lo sbarco.

2.    Non salire a bordo con oggetti pesanti
È sconsigliatissimo salire a bordo o scendere a terra con oggetti pesanti.

3.    In caso d’emergenza usare la radio
Essere preparati per ogni eventualità vuol dire anche saper usare gli strumenti di bordo, specie per i passeggeri. Va spiegato loro quindi come funziona la radio e come inviare messaggi di soccorso, usando se disponibile anche i dati di posizionamento del GPS.

4.    Chiedere informazioni mediche
Lo skipper deve essere informato su eventuali problemi di salute dei passeggeri. Sapere di quali patologie soffrono in modo da avere un quadro esaustivo della situazione ed essere pronto insieme all’equipaggio ad ogni eventualità.

5.    Equipaggiamento di sicurezza
Mostrare il funzionamento dei giubbotti di salvataggio, indicare esattamente dove sono alloggiati. Mostra anche dove sono gli altri dispositivi di sicurezza quali il lancia razzi e gli estintori.

6.    In caso di caduta in acqua
Qualora un membro dell’equipaggio cadesse in acqua, è bene avere sempre a portata di mano un salvagente o giubbotto da gettare in mare. Sul ponte o in altri punti della barca dovrebbe esserci un dispositivo pronto da gettare in mare.

7.    Cosa fare durante la navigazione
Indicare ai passeggeri dove posizionarsi durante la navigazione, quali sono i posti migliori e più sicuri. Avvisare su come il loro peso influenza la stabilità della barca e la stessa esposizione alle onde.

8.    Indica i punti pericolosi della barca
Muoversi in barca non è certo come farlo in casa, occorre avvisare sui possibili pericoli quali il boma, vang e i boccaporti nei quali si può facilmente cadere se distratti. Occorre spiegare che questi punti e parte della barca possono essere pericolosi specie in condizioni di mare agitato. Per cui occorre muoversi sempre con molta attenzione e cautela.

9.    Consapevolezza
La barca essendo un “mondo” in miniatura può essere insidiosa, annunciare sempre ad alta voce, quando ad esempio il portello anteriore è aperto. Spiegare come muoversi specie di notte, quando la visibilità è ridotta, prestare attenzione al boccaporto e lasciarlo chiuso quando si è impegnati sul ponte.

10. I passeggeri che aiutano l’equipaggio
È buona regola invitare i passeggeri a salpare, un contributo che vale soprattutto come esperienza di bordo. Ovviamente prendendo le necessarie precauzioni e lasciando loro i compiti che possono svolgere con facilità.

11.  Informare dei pericoli durante la navigazione
Ci sono punti della barca che durante la navigazione in mare aperto, possono essere pericolosi. Lo skipper deve informare i passeggeri in modo che siano consapevoli dei possibili rischi. I passeggeri dovranno seguire scrupolosamente le indicazioni dell’equipaggio.

12. Convivenza informale
Durante il viaggio, il rapporto con i passeggeri deve essere informale e conviviale. In questo modo si instaura un feeling che avvicina ad una complicità amichevole, rendendo molto più gradevole la permanenza a bordo. Spesso questo porta ad un interesse maggiore verso la barca a vela e il mare da parte dei passeggeri, i quali avranno sicuramente un’esperienza positiva da raccontare.

Questi sono i temi sui quali prestare attenzione e da ricordare ai passeggeri e all'equipaggio, il buon esito della crociera dipende anche dal rispetto di queste regole.

Richiedi una quotazione personalizzata

Siamo qui per consigliarti

Richiedi Informazioni
be blue tags