Salpa per un'indimenticabile crociera ai Caraibi, il paradiso degli amanti della vela. In partenza da Martinica o da St. Martin, veleggerete tra le più belle isole caraibiche, con spiagge da cartolina e acque cristalline in cui immergersi alla scoperta di fondali unici e barriere coralline incontaminate. Una vacanza all'insegna del relax, in cui goderti un cocktail al tramonto e degustare le specialità locali, e della cultura: Grenada, Antigua, Dominica e St. Barth sono solo alcune delle tappe di questa magnifica crociera a bordo di un catamarano dotato di tutti i comfort. Cosa aspetti? Salpa con noi!

BASE DI PARTENZA Isole dei Caraibi
PARTENZE DISPONIBILI

Check-in 11.12.2022 Grenada – Check-out 25.12.2022 Grenada
Check-in 25.12.2022 Grenada – Check-out 08.01.2023 Martinica
Check-in 08.01.2023 Martinica - Check-out 21.01.2023 Martinica
Check-in 21.01.2023 Martinica - Check-out 31.01.2023 St. Martin
Check-in 12.02.2023 St. Martin - Check-out 19.02.2023 St. Martin
Check-in 05.03.2023 St. Martin - Check-out 18.03.2023 Martinica

ORARIO DI PARTENZA Check-in alle 17:00 di domenica - Check-out alle 09:00 di domenica

Servizi inclusi

Assistenza viaggio e quota iscrizione
Assicurazione base
Sistemazione in cabina doppia
Skipper internazionale
Hostess/cuoco
Servizio cucina
Lenzuola e asciugamani
Pulizie finali
Tender con motore fuoribordo
Attrezzatura da snorkeling
Sup e Kayak
Attrezzatura da pesca

Servizi non inclusi

Biglietti aerei
Transfer da/per il Marina
Cassa comune 380€ (comprende cambusa, carburante, tasse turistiche e locali, porti)
Assicurazione multirischio (Covid-19 e annullamento)
PREZZI

da 1.995€ a 4.240€ persona con sistemazione in cabina doppia con bagno privato.

Informazioni aggiuntive

Lingua Inglese. Tour con equipaggio che parla inglese e clientela internazionale.
Classe Catamarano
Come arrivare AEREO: Aeroporto Fort de France Martinica (FDF), AEREO: Aeroporto di Grand-Case Espérance Saint-Martin (SFG)
Prodotto ID 492
Grenada - Grenada - ID 492

Grenada - Grenada - ID 492 Vedi Scoprimeno

Grenada - Grenada - ID 492

Day 1: Check-in

Dopo aver effettuato le procedure di imbarco a partire dalle ore 17.00 presso il marina di St George's, Grenada, siamo pronti a salpare! Dopo circa un'ora di navigazione, raggiungere Moliniere Point per ancorare e goderci la prima serata a bordo del catamarano.

Day 2

Dopo una buona colazione a bordo, salperemo alla volta di Ronde Island, che raggiungeremo dopo una veleggiata di 4 ore circa. Quest'isola privata è il luogo ideale per nuotare, fare immersioni e altre attività acquatiche alla scoperta dei suoi fondali: le "Sisters Rocks" sono uno dei punti più famosi per lo snorkeling. 

Day 3

Oggi issiamo le vele e ci dirigiamo a Carriacou: un'isola senza tempo, lontana dal mondo frenetico e ricca di tradizioni. Carriacou (Karry-a-cou), che significa "Isola delle barriere coralline", è senza subbio una destinazione eccellente per le immersioni e lo snorkeling, con acque limpide, barriere coralline incontaminate e magiche spiagge. Dopo circa 3 ore di navigazione, arriveremo giusti in tempo a Tyrell Bay per un pranzo in rada e per goderci il pomeriggio alla scoperta di questa vivace isola.

Day 4

Oggi potrete sfruttare la mattinata per una passeggiata in centro o per visitare una delle principali attrazioni dell'isola, dopodiché raggiungeremo Clifton, un piccolo centro con negozietti e ristoranti a Union Island. Questa sarà la prima tappa per l'entrata a St. Vincent e Grenadine, dove avrete la possibilità di organizzare lezioni di kitesurf, immersioni subacquee o semplicemente esplorare il piccolo villaggio con il suo mercato all'aperto.

Day 5

Oggi molliamo gli ormeggi alla volta delle Tobago Cays, una delle destinazioni più belle dei Caraibi. Questo piccolo arcipelago, composto di cinque isole disabitate collegate da una barriera corallina incontaminata, forma un magnifico parco marino ospita numerose specie tra cui tartarughe marine, coralli e pesci colorati. È considerato uno degli ormeggi più belli dei Caraibi, ed è stato anche la location per le riprese di Pirati dei Caraibi e la Maledizione della Perla Nera. Una vera e propria oasi di pace, in cui godervi scenari mozzafiato di spiagge bianche e acque turchesi. 

Day 6

Questa giornata ci fermeremo alle Tobago Cays, per goderci a pieno la meraviglia di questo parco marino. Qui potrete scegliere se trascorrere la giornata in una delle sua spiagge idilliache e rilassarvi all'ombra di una palma da cocco, oppure se dedicarvi alla scoperta dei suoi fondali eccezionali: le Tobago Cays ospitano la più bella barriera corallina dei Caraibi e sono un vero e proprio paradiso per lo snorkeling. Durante questa esperienza unica, potrete nuotare tra pesci colorati, razze, e soprattutto tartarughe marine. Per i più avventurosi è possibile anche praticare surf e kitesurf, spinti da leggeri venti tropicali. Per concludere la giornata in bellezza, ceneremo a bordo del catamarano in una baia spettacolare dove trascorreremo la notte.

Day 7

Questa mattina molliamo gli ormeggi in direzione Bequia, una perla dell'arcipelago delle Grenadine ancora poco battuta dalle rotte turistiche. La prima tappa sarà Port Elizabeth, capitale e punto centrale dell'isola. Dopo pranzo potrete scendere a terra per fare una passeggiata tra venditori di frutta fresca, caffè e locali caratteristici e piccoli negozi tipici, fino a raggiungere Belmont Walkway o a Fort Hamilton per godere di una vista mozzafiato sulla baia di Admiralty, dove ancoreremo.

Day 8

Dopo aver visitato Bequia, veleggeremo in direzione Mustique. Dopo circa 3 ore di navigazione, raggiungeremo questa piccola isola esclusiva, che nonostante ciò ha molto da offrire. Potrete fare un sacco di attività: dalle immersioni subacquee alla vela, dal tennis club all'esplorazione dell'isola a cavallo. Le spiagge sono meravigliose, specialmente sulla costa meridionale, dove le acque cristalline sono più calme. Prima di cena, tappa obbligatoria al leggendario Basil's Bar, cuore culturale dell'isola da cinquant'anni, per un aperitivo con vista sul mare al tramonto.

Day 9-10

Dopo colazione salpiamo alla volta di Mayareau, l'isola più piccola dell'arcipelago delle Grenadine. Questa perla incontaminata dei Caraibi è una delle poche isole che conserva ancora il suo fascino caraibico originale. Uno dei punti panoramici più belli dell'isola è senza dubbio Saltwhistle Bay: spiagge di sabbia bianca con alte palme sullo sfondo, acque azzurre in cui immergersi per nuotare tra pesci dai colori vivaci alla scoperta della meravigliosa barriera corallina. È inoltre possibile risalire la collina per ammirare la visita mozzafiato sulle Tobago Cays.

Day 11

Dopo aver trascorso due magnifici giorni alla scoperta di Mayreau, molliamo gli ormeggi per spostarci a Union Island. Una breve veleggiata e ancoreremo a Chatham Bay: un'incantevole sottile mezzaluna di sabbia bianca con alle spalle verdi colline. Le calme acque turchesi sono perfette per lo snorkeling o per un'escursione con il paddle. Trascorreremo la notte in rada.

Day 12

Oggi faremo rotta verso la vicina isola di Petite Martinique. Le numerose spiagge, tutte diverse e bellissime, offrono la possibilità di fare molte attività acquatiche tra cui surf, diving, snorkeling, o semplicemente per un tuffo rigenerante e rilassarsi nelle meravigliose acque cristalline dei Caraibi.

Day 13

Issate le vele di prima mattina, salperemo alla volta di Grenada, veleggiando in modo confortevole e veloce spinti dagli alisei. Dopo circa 6 ore di navigazione, arriveremo a Happy Hill, dove trascorreremo la serata.

Day 14

Oggi potrete godervi la mattinata all'ancora, fare una nuotata o un giro in kayak oppure rilassandovi a bordo del catamarano. Chi preferisce scendere a terra, può scegliere di fare un giro dell'isola e passeggiare per le strade colorate di St. George's, la capitale di Grenada. La cena di Natale è prevista al Port Louis Marina.

Day 15: Check-out

Lo sbarco è previsto per le ore 09:00 al Marina di St. George's, Grenada.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell'imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Grenada - Martinica - ID 492

Grenada - Martinica - ID 492 Vedi Scoprimeno

Grenada - Martinica - ID 492

Day 1: Check-in

Dopo aver effettuato le procedure di imbarco a partire dalle ore 17.00 presso il marina di St George's, Grenada, siamo pronti a salpare! Dopo circa un'ora di navigazione, raggiungere Moliniere Point per ancorare e goderci la prima serata a bordo del catamarano.

Day 2

Dopo una buona colazione a bordo, salperemo alla volta di Ronde Island, che raggiungeremo dopo una veleggiata di 4 ore circa. Quest'isola privata è il luogo ideale per nuotare, fare immersioni e altre attività acquatiche alla scoperta dei suoi fondali: le "Sisters Rocks" sono uno dei punti più famosi per lo snorkeling.

Day 3

Oggi issiamo le vele e ci dirigiamo a Carriacou: un'isola senza tempo, lontana dal mondo frenetico e ricca di tradizioni. Carriacou (Karry-a-cou), che significa "Isola delle barriere coralline", è senza subbio una destinazione eccellente per le immersioni e lo snorkeling, con acque limpide, barriere coralline incontaminate e magiche spiagge. Dopo circa 3 ore di navigazione, arriveremo giusti in tempo a Tyrell Bay per un pranzo in rada e per goderci il pomeriggio alla scoperta di questa vivace isola.

Day 4

Oggi potrete sfruttare la mattinata per una passeggiata in centro o per visitare una delle principali attrazioni dell'isola, dopodiché raggiungeremo Clifton, un piccolo centro con negozietti e ristoranti a Union Island. Questa sarà la prima tappa per l'entrata a St. Vincent e Grenadine, dove avrete la possibilità di organizzare lezioni di kitesurf, immersioni subacquee o semplicemente esplorare il piccolo villaggio con il suo mercato all'aperto.

Day 5

Oggi molliamo gli ormeggi alla volta delle Tobago Cays, una delle destinazioni più belle dei Caraibi. Questo piccolo arcipelago, composto di cinque isole disabitate collegate da una barriera corallina incontaminata, forma un magnifico parco marino ospita numerose specie tra cui tartarughe marine, coralli e pesci colorati. È considerato uno degli ormeggi più belli dei Caraibi, ed è stato anche la location per le riprese di Pirati dei Caraibi e la Maledizione della Perla Nera. Una vera e propria oasi di pace, in cui godervi scenari mozzafiato di spiagge bianche e acque turchesi. 

Day 6

Questa giornata ci fermeremo alle Tobago Cays, per goderci a pieno la meraviglia di questo parco marino. Qui potrete scegliere se trascorrere la giornata in una delle sua spiagge idilliache e rilassarvi all'ombra di una palma da cocco, oppure se dedicarvi alla scoperta dei suoi fondali eccezionali: le Tobago Cays ospitano la più bella barriera corallina dei Caraibi e sono un vero e proprio paradiso per lo snorkeling. Durante questa esperienza unica, potrete nuotare tra pesci colorati, razze, squali e soprattutto tartarughe marine. Per i più avventurosi è possibile anche praticare surf e kitesurf, spinti da leggeri venti tropicali. Per concludere la giornata in bellezza, ceneremo a bordo del catamarano in una baia spettacolare dove trascorreremo la notte.

Day 7

Questa mattina molliamo gli ormeggi in direzione Bequia, una perla dell'arcipelago delle Grenadine ancora poco battuta dalle rotte turistiche. La prima tappa sarà Port Elizabeth, capitale e punto centrale dell'isola. Dopo pranzo potrete scendere a terra per fare una passeggiata tra venditori di frutta fresca, caffè e locali caratteristici e piccoli negozi tipici, fino a raggiungere Belmont Walkway o a Fort Hamilton per godere di una vista mozzafiato sulla baia di Admiralty, dove ancoreremo.

Day 8

Dopo aver visitato Bequia, veleggeremo in direzione Mustique. Dopo circa 3 ore di navigazione, raggiungeremo questa piccola isola esclusiva, che nonostante ciò ha molto da offrire. Potrete fare un sacco di attività: dalle immersioni subacquee alla vela, dal tennis club all'esplorazione dell'isola a cavallo. Le spiagge sono meravigliose, specialmente sulla costa meridionale, dove le acque cristalline sono più calme. Prima di cena, tappa obbligatoria al leggendario Basil's Bar, cuore culturale dell'isola da cinquant'anni, per un aperitivo con vista sul mare al tramonto.

Day 9

Dopo colazione salpiamo alla volta di Mayareau, l'isola più piccola dell'arcipelago delle Grenadine. Questa perla incontaminata dei Caraibi è una delle poche isole che conserva ancora il suo fascino caraibico originale. Uno dei punti panoramici più belli dell'isola è senza dubbio Saltwhistle Bay: spiagge di sabbia bianca con alte palme sullo sfondo, acque azzurre in cui immergersi per nuotare tra pesci dai colori vivaci alla scoperta della meravigliosa barriera corallina. Passeremo la notte in rada.

Day 10

Questa mattina partiremo molto presto per raggiungere l'isola di St. Vincent. Faremo colazione durante la navigazione e dopo circa 7 ore ormeggeremo a Wallilabou Anchorage, una spettacolare baia selvaggia sulla costa occidentale, dove sono state girate le scene del film I Pirati dei Caraibi. Qui potrete fare snorkeling e scuba diving per vedere la spettacolare barriera corallina, molto vicina alla riva, e tantissimi pesci tropicali, coralli, anemoni di mare e ricci di mare.

Day 11

Anche oggi partenza all'alba, e dopo aver costeggiato le imponenti montagne di St. Vincent, raggiungiamo il mare aperto direzione Santa Lucia. Una volta raggiunta l'isola, ormeggeremo a Marigot Bay, una piccola baia tranquilla con palme verdi che la circondano e dove poter gustare del cocco appena aperto dai locali. La vista dall'alto è magnifica!

Day 12-13

Da Marigot Bay con una breve veleggiata di sole due ore ci spostiamo oggi a Rodney Bay, una baia a forma di ferro di cavallo, centro turistico di St. Lucia. Situata sulla costa settentrionale e orlata da un'ampia distesa di sabbia bianca, la sua spiaggia è considerata una delle località più belle e vivaci dell'isola. Possiamo scegliere di ancorare di fronte a Pigeon Island o dirigerci direttamente al porto turistico con tutti i suoi comodi servizi. Da qui potrete scendere a terra ed esplorare questa bellissima isola: visitare le distillerie di rum, le cascate e persino un giro in macchina nel vulcano. Degne di una visita ci sono Reduit Beach, una delle più famose dell'isola con soffice sabbia bianca, acque calme e viste mozzafiato sul Pigeon Island, e Gros Islet, un piccolo villaggio di pescatori a nord della baia con numerosi negozietti e locali tipici dove poter assaporare il cibo locale.

Day 14

Dopo due giorni rilassanti a St. Lucia, riprendiamo l'ultima tappa di questo viaggio verso la Martinica. Durante la navigazione faremo sosta di fronte a St. Anne per pranzo, prima di arrivare nel pomeriggio alla nostra destinazione finale, Le Marin. Ultima serata a bordo e ormeggio in marina.

Day 15: Check-out

Dopo l'ultima colazione a bordo, lo sbarco è previsto per le ore 09.00. 

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell'imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Martinica - Martinica - ID 492

Martinica - Martinica - ID 492 Vedi Scoprimeno

Martinica - Martinica - ID 492

Day 1: Check-in

Dopo aver completato le procedure di imbarco, salpiamo al tramonto per spostarci difronte St. Anne. Questa deliziosa località sulla costa meridionale dell'isola è considerata uno dei luoghi più paradisiaci della Martinica. Pur essendo una meta turistica molto visitata, è riuscita a conservare il suo fascino e la sua autenticità: spiagge caraibiche di sabbia bianca e palme da cocco, acque turchesi in cui tuffarsi e immergersi alla scoperta di fondali meravigliosi e un caratteristico villaggio di pescatori di casette colorate. Ceneremo a bordo e trascorreremo la prima notte in rada.

Day 2

Giusto il tempo di una nuotata mattutina e una buona colazione e salpiamo alla volta di St. Lucia! Dopo circa 7 ore di navigazione verso sud, tra le meravigliose barriere coralline dei Caraibi, raggiungeremo Soufrière, un tranquillo villaggio caraibico ai piedi dei monti Piton. Lo scenario che sia apre una volta difronte la baia è mozzafiato. Degni di una visita vi sono i Diamond Botanical Gardens, raggiungibili in bici percorrendo i percorsi ciclabili che si snodano attraverso la piantagione di canna da zucchero di Anse Mamin. 

Day 3-4

Oggi molliamo gli ormeggi di prima mattina per raggiungere Bequia, il nostro porto di scalo per entrare nello stato di St Vincent e Grenadine. La prima tappa sarà Port Elizabeth, capitale e punto centrale dell'isola, dove ci fermeremo per la notte. Il giorno seguente potrete scendere a terra per fare una passeggiata tra venditori di frutta fresca, caffè e locali caratteristici e piccoli negozi tipici, fino a raggiungere Belmont Walkway o a Fort Hamilton per godere di una vista mozzafiato sulla baia di Admiralty, dove ancoreremo.

Day 5-6

Dopo aver trascorso due giorni rilassanti a Bequia, ci spostiamo con una breve veleggiata mattutina alle Tobago Cays. Il suo parco marino è considerato uno dei migliori punti di snorkeling di tutti i Caraibi, circondato da un'ampia barriera corallina a ferro di cavallo, acque turchesi e spiagge di sabbia bianca. Durante questa esperienza unica, potrete nuotare tra pesci colorati, razze, squali e soprattutto tartarughe marine. Per i più avventurosi è possibile anche praticare surf e kitesurf, spinti da leggeri venti tropicali. Per concludere la giornata in bellezza, ceneremo a bordo del catamarano in una baia spettacolare dove trascorreremo la notte.

Day 7

Il mattinata resteremo alle Tobago Cays per goderci a pieno questo magnifico paradiso terrestre, dopo aver pranzato a bordo raggiungeremo un meno di un'ora Clifton, un piccolo centro con negozietti e ristoranti a Union Island. Qui avrete la possibilità di organizzare lezioni di kitesurf, immersioni subacquee o semplicemente esplorare il piccolo villaggio con il suo mercato all'aperto.

Day 8-9

Solo 5 miglia di navigazione verso nord ci separano da Mayreau, l'isola più piccola dell'arcipelago delle Grenadine. Questa perla incontaminata dei Caraibi è una delle poche isole che conserva ancora il suo fascino caraibico originale. Uno dei punti panoramici più belli dell'isola è senza dubbio Saltwhistle Bay: spiagge di sabbia bianca con alte palme sullo sfondo, acque azzurre in cui immergersi per nuotare tra pesci dai colori vivaci alla scoperta della meravigliosa barriera corallina. È inoltre possibile risalire la collina per ammirare la visita mozzafiato sulle Tobago Cays.

Day 10

Oggi molliamo gli ormeggi di prima mattina per raggiungere Young Island Cut. Faremo colazione durante la navigazione per arrivare giusti in tempo per pranzo al nostro ormeggio. Nel pomeriggio potrete godervi le acque turchesi per una nuotata fino alla spiaggia di Young Island, o un breve giro in tender per salire sulla ripida collina di Duvernette Island e ammirare il tramonto sull'arcipelago.

Day 11

Prima di pranzo partiremo per raggiungere l'ormeggio di Wallilabou Anchorage, una spettacolare baia selvaggia sulla costa occidentale, dove sono state girate le scene del film I Pirati dei Caraibi. Qui potrete fare snorkeling e scuba diving per vedere la spettacolare barriera corallina, molto vicina alla riva, e tantissimi pesci tropicali, coralli, anemoni di mare e ricci di mare.

Day 12-13

Da Wallilabou con una breve veleggiata di sole due ore ci spostiamo oggi a Rodney Bay, una baia a forma di ferro di cavallo, centro turistico di St. Lucia. Situata sulla costa settentrionale e orlata da un'ampia distesa di sabbia bianca, la sua spiaggia è considerata una delle località più belle e vivaci dell'isola. Possiamo scegliere di ancorare di fronte a Pigeon Island o dirigerci direttamente al porto turistico con tutti i suoi comodi servizi. Da qui potrete scendere a terra ed esplorare questa bellissima isola: visitare le distillerie di rum, le cascate e persino un giro in macchina nel vulcano. Degne di una visita ci sono Reduit Beach, una delle più famose dell'isola con soffice sabbia bianca, acque calme e viste mozzafiato sul Pigeon Island, e Gros Islet, un piccolo villaggio di pescatori a nord della baia con numerosi negozietti e locali tipici dove poter assaporare il cibo locale.

Day 14

Dopo due giorni di relax in questa magnifica località da cartolina, riprendiamo l'ultima tappa di questo viaggio verso la Martinica. Durante la navigazione faremo sosta di fronte a St. Anne, prima di arrivare nel pomeriggio alla nostra destinazione finale, Le Marin. Ultima serata a bordo e ormeggio in marina.

Day 15: Check-out

Dopo l'ultima colazione a bordo, lo sbarco è previsto per le ore 09.00. 

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell'imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Martinica - St. Martin - ID 492

Martinica - St. Martin - ID 492 Vedi Scoprimeno

Martinica - St. Martin - ID 492

Day 1: Check-in

Dopo aver completato le procedure di imbarco, salpiamo al tramonto per spostarci difronte St. Anne. Questa deliziosa località sulla costa meridionale dell'isola è considerata uno dei luoghi più paradisiaci della Martinica. Pur essendo una meta turistica molto visitata, è riuscita a conservare il suo fascino e la sua autenticità: spiagge caraibiche di sabbia bianca e palme da cocco, acque turchesi in cui tuffarsi e immergersi alla scoperta di fondali meravigliosi e un caratteristico villaggio di pescatori di casette colorate. Ceneremo a bordo e trascorreremo la prima notte in rada.

Day 2

Oggi cominceremo la nostra navigazione verso nord in direzione di Saint Pierre, l'antica capitale della Martinica, che merita una visita per il suo patrimonio storico-culturale: qui sono infatti conservate le testimonianze di un passato segnato dalla violenta eruzione vulcanica della montagna Pelée l'8 maggio 1902, che distrusse la città. Faremo tappa difronte alla lunga spiaggia di sabbia grigia con i monti sullo sfondo, dove potrete scendere a terra per un aperitivo al tramonto.

Day 3

Alziamo l'ancora con le prime luci del giorno, direzione Dominica! Raggiungeremo Portsmouth, nella parte nordoccidentale dell'isola, nel primo pomeriggio per scendere a terra e fare una passeggiata alla scoperta del centro. Una città in grado di offrire cultura, natura e relax in spiaggia: il Cabrits National Park, un tempo un vulcano attivo, è un parco costituito da foreste tropicali e ospita al suo interno Fort Shirley, patrimonio dell'UNESCO. Degna di una sosta anche la Purple Turtle Beach, per un tuffo nelle acque cristalline del Mar dei Caraibi.

Day 4

Anche questa mattina molliamo gli ormeggi di mattina per raggiungere la Guadalupa. Nel primo pomeriggio arriveremo a Deshaies, un bellissimo villaggio di pescatori nascosto tra mare e montagna che ha saputo mantenere il suo fascino autentico. L'immensa spiaggia di Grande Anse, perfetta per un pomeriggio di relax all'ombra di una palma da cocco, e il suo giardino botanico sono tra le attrazioni principali dell'isola.

Day 5

Oggi si spostiamo in un'altra isola, o meglio in un altro stato: Antigua. Arriveremo nel primo pomeriggio al famoso Nelson's Dockyard, dal nome del più famoso ufficiale della Royal Navy nella storia britannica. Questo sito rappresenta il centro più importante dell'isola per quanto riguarda il patrimonio storico, l'ambiente e il diportismo, e ospita al suo interno un importante cantiere navale, Fort Berkeley e lo Shirley Heights Lookout, da cui godere di una vista mozzafiato su tutta la baia. 

Day 6

In mattinata, con una breve veleggiata di circa dure ore, ci spostiamo sulla costa occidentale di Antigua, dove potrete vedere alcune delle spiagge più rinomate dei Caraibi. Ci dirigiamo subito a Hawksbil Beach, nella penisola di Five Islands. Questa lunga striscia di spiaggia bianca è senza dubbio la spiaggia più famosa di Antigua, in un tratto di costa selvaggio e naturale, ideale per nuotare e per fare snorkeling tra la barriera corallina caraibica. Nel pomeriggio potrete invece spostarvi più a sud, a Fyres Beach: una spiaggia di sabbia bianca e fine, in un ambiente del tutto selvaggio lontano dai centri abitati nel quale sorgono giusto un paio di bar nei dintorni, è sicuramente l'ideale per chi cerca il relax. Dopo un aperitivo al tramonto, ceneremo a bordo e ormeggeremo a Jolly Harbour.

Day 7

Dopo una buona e ricca colazione issiamo le vele per dirigerci verso Barbuda. Trascorreremo il pomeriggio alla scoperta delle baie e spiagge più suggestive di tutta l'isola, con acque cristalline perfette per immergersi alla scoperta dei fondali abitati da pesci colorati e che ospitano una meravigliosa barriera corallina incontaminata. L'attrezzatura da snorkeling è pronta! La sera ci spostiamo verso un ancoraggio indimenticabile difronte a una spiaggia dalle sfumature rosa.

Day 8

Oggi trascorreremo l'intera giornata alla scoperta della meravigliosa isola di Barbuda, spesso descritta come l'isola "sorella" di Antigua. Questa sera ceneremo presto per salpare l'ancora e partire per una lunga veleggiata notturna. L'equipaggio si assicurerà che il viaggio sia piacevole e, per chi volesse, potrete partecipare ai turni di guardia e a trascorrere un'indimenticabile nottata in barca a vela sotto il cielo stellato del Mar dei Caraibi.

Day 9

Arriveremo a St. Barth al mattino presto e, dopo colazione, potrete scendere a terra per visitare Gustavia e il suo centro. Qui ci aspetta una giornata all'insegna della cultura ma anche dello shopping: puoi decidere se girare per l'isola con un minibus e fermarti quando desideri per visitare i principali monumenti, per fermarti su qualche negozio interessante oppure puoi decidere se percorrere questa città a piedi e camminare tra le vie costeggiate da palme. Nel primo pomeriggio, salpiamo per una veleggiata di tre ore verso Philipsburg, St. Martin, capitale della metà olandese dell'isola.

Day 10

Ultimo giorno di crociera e ce la prendiamo comoda. Durante la navigazione di circa un'oretta verso Simpson Bay, sulla costa meridionale di St. Martin, navighiamo lungo l'isola, ci fermiamo per una nuotata o tiriamo fuori un SUP per rilassarci nelle meravigliose acque turchesi. All'ora di cena ci ritroveremo al nostro punto di partenza nella Marina e scendere a terra per un'ottima cena.

Day 11: Check-out

Lo sbarco è previsto per le ore 09:00 presso il marina di Simpson's Bay.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell'imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

St. Martin - St- Martin - ID 492

St. Martin - St- Martin - ID 492 Vedi Scoprimeno

St. Martin - St- Martin - ID 492

Day 1: Check-in

L'imbarco è previsto nel tardo pomeriggio presso il marina di Simpson's Bay, a St. Martin. Dopo l'assegnazione delle cabine, ci godremo la prima cena a bordo del nostro catamarano.

Day 2

Leviamo l'ancora per una mattinata di navigazione fino all'isola di St. Eustatius. Arriveremo nella sua capitale, Oranjestad, da non confondere con l'omonima capitale di Aruba. La città bassa è stata nel corso della storia il maggior centro portuale dell'isola e ospita inoltre le sue spiagge più belle e rinomate. La città alta al contrario rappresenta invece la zona residenziale della capitale, dove è possibile visitare Fort Oranje, una fortezza risalente al XVII secolo di cui sono ancora conservati i cannoni. In alternativa è possibile restare a bordo a rilassarsi o fare un tuffo nelle sue acque cristalline, prima di un'ottima cena a bordo.

Day 3

Dopo circa tre orette di navigazione, nel primo pomeriggio raggiungeremo Basseterre, sulla costa sud occidentale di St. Kitts. Questa ex colonia francese è la capitale dello stato caraibico e nonostante le sue piccole dimensioni ha molto da offrire ai turisti che la visitano: patrimonio storico e culturale, colline di un verde lussureggiane, spiagge caraibiche e un mare cristallino perfetto per lo snorkeling, pieno di pesci di ogni genere e colore. Potrete scendere a terra per godervi al massimo quest'isola sia di giorno che di sera.

Day 4

Oggi resteremo a St. Kitts, spostandoci però con una breve veleggiata a Whitehouse Bay, sulla costa meridionale dell'isola. Nonostante il litorale roccioso di questa baia, è un spot perfetto per lo snorkeling. Da qui potrete facilmente raggiungere una delle spiagge più belle di St. Kitts: Cockleshell Bay, sabbia bianca e polverosa, mare azzurri scintillanti e una vista straordinaria sulla vicina Nevis. Goditi la musica dal vivo e un cocktail in riva al mare davanti a un tramonto indimenticabile.

Day 5

Nel primo pomeriggio salpiamo alla volta della vicina isola di Nevis, e più precisamente faremo rotta verso Charlestown. Lungo il tragitto faremo sosta a Oualie Beach, una tranquilla spiaggia di sabbia dorata. Nel tardo pomeriggio potrete scendere a terra e fare una passeggiata tra le vie del villaggio, ricco di storia e cultura che rimandano al suo passato di colonia britannica. 

Day 6

Questa mattina molleremo gli ormeggi molto presto per rientrare a St. Barth. Durante la navigazione verrà servita la colazione a bordo e nel primo pomeriggio ancoreremo di fronte Gustavia. Trascorreremo il resto della giornata tra tuffi, immersioni e bagni rilassanti, prima di cenare a bordo del catamarano ed eventualmente scendere per un cocktail in uno dei locali della cittadina.

Day 7

Prima di rientrare a St. Martin, ci dirigiamo a Le Colombier, una meravigliosa spiaggia isolata che offre uno dei panorami più belli dell'isola di St. Barth. Offre un mare calmo dall'acque turchesi e limpide, ideale per lo snorkeling. Essendo protetto da una riserva naturale, questo spot permette di immergersi alla scoperta della vita sottomarina: nuoterete tra tartarughe marine verdi, razze e una miriade di pesci colorati che si rifugiano tra le rocce che costeggiano la baia. Nel tardo pomeriggio rientreremo al marina di Simpson Bay e trascorreremo l'ultima serata in compagnia.

Day 8: Check-out

Il check-out è previsto entro le 09:00 del mattino.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell'imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

St. Martin - Martinica - ID 492

St. Martin - Martinica - ID 492 Vedi Scoprimeno

St. Martin - Martinica - ID 492

Day 1: Check-in

L'imbarco è previsto nel tardo pomeriggio presso il marina di Simpson's Bay, a St. Martin. Dopo l'assegnazione delle cabine, ci godremo la prima cena a bordo del nostro catamarano.

Day 2

Dopo una ricca colazione a bordo, issiamo le vele e navighiamo in direzione Le Colombier, una meravigliosa spiaggia isolata che offre uno dei panorami più belli dell'isola di St. Barth. Offre un mare calmo dall'acque turchesi e limpide, ideale per lo snorkeling. Essendo protetto da una riserva naturale, questo spot permette di immergersi alla scoperta della vita sottomarina: nuoterete tra tartarughe marine verdi, razze e una miriade di pesci colorati che si rifugiano tra le rocce che costeggiano la baia. Nel tardo pomeriggio ci sposteremo invece a Gustavia, la capitale di St. Barth, dove potrete scendere per trascorrere la serata in uno dei locali con vista sul mare.

Day 3

Prima dell'alba salpiamo l'ancora per raggiungere la costa occidentale di Antigua, dove potrete vedere alcune delle spiagge più rinomate dei Caraibi. Ci dirigiamo subito a Hawksbil Beach, nella penisola di Five Islands. Questa lunga striscia di spiaggia bianca è senza dubbio la spiaggia più famosa di Antigua, in un tratto di costa selvaggio e naturale, ideale per nuotare e per fare snorkeling tra la barriera corallina caraibica. Dopo un aperitivo al tramonto, ceneremo a bordo e ormeggeremo a Jolly Harbour.

Day 4

Questa mattina riprenderemo la navigazione lungo la costa meridionale di Antigua, per godere a pieno della bellezza dei suoi paesaggi. Pranzeremo in rada con vista mozzafiato su Fyres Beach: una spiaggia di sabbia bianca e fine, in un ambiente del tutto selvaggio lontano dai centri abitati nel quale sorgono giusto un paio di bar nei dintorni, è sicuramente l'ideale per chi cerca il relax. Raggiungeremo infine English Harbour nel tardo pomeriggio, in tempo per un aperitivo al tramonto e una cena a bordo del catamarano.

Day 5

Oggi ormeggeremo al famoso Nelson's Dockyard, dal nome del più famoso ufficiale della Royal Navy nella storia britannica. Questo sito rappresenta il centro più importante dell'isola per quanto riguarda il patrimonio storico, l'ambiente e il diportismo, e ospita al suo interno un importante cantiere navale, Fort Berkeley e lo Shirley Heights Lookout, da cui godere di una vista mozzafiato su tutta la baia. 

Day 6

Anche questa mattina molliamo gli ormeggi di mattina per raggiungere la Guadalupa. Nel primo pomeriggio arriveremo a Deshaies, un bellissimo villaggio di pescatori nascosto tra mare e montagna che ha saputo mantenere il suo fascino autentico. L'immensa spiaggia di Grande Anse, perfetta per un pomeriggio di relax all'ombra di una palma da cocco, e il suo giardino botanico sono tra le attrazioni principali dell'isola.

Day 7

In mattinata raggiungeremo, con una breve veleggiata di due ore, la magnifica Cousteau Reserve, una riserva sottomarina protetta che prende il nome da colui che ha spinto per la protezione di questo sito marino ricco di biodiversità. Rappresenta il punto di immersione più famoso della Guadalupe, con acque poco profonde brulicanti di coralli, tartarughe e pesci tropicali. Trascorreremo il pomeriggio tra bagni rilassanti e immersioni alla scoperta dei fondali, prima di spostarci in una baia protetta per la notte.

Day 8

Dopo una breve sosta difronte la cittadina di Boulliante, raggiungeremo le meravigliose Iles des Saintes, un piccolo arcipelago di isolotti vulcanici in mezzo al mare tra Guadeloupe e Dominica. Le due isole principali, Terre de Huat e Terre de Bas, offrono spiagge da cartolina con acque turchesi e villaggi di capanne creole che hanno saputo mantenere la loro autenticità. Trascorreremo la notte in rada nella baia di Grande Anse, una delle più suggestive dell'isola.

Day 9

Salpiamo l'ancora in direzione Marie Galante, al largo della costa di Guadalupe, un'isola non ancora molto frequentata dal turismo. Raggiungeremo una delle spiagge a nord di Saint Louis: Anse Mays, Anse Canot o Plage de Vieux Fort, tre spiagge da cartolina, con sabbia bianca e acque cristalline e una vegetazione di un verde lussureggiante che fa da sfondo. Qui potrete scendere a terra e godervi la tranquillità di questi veri e propri paradisi deserti.

Day 10

In mattinata ripartiamo alla volta di Dominica. Raggiungeremo Portsmouth, nella parte nordoccidentale dell'isola, nel primo pomeriggio per scendere a terra e fare una passeggiata alla scoperta del centro. Una città in grado di offrire cultura, natura e relax in spiaggia: il Cabrits National Park, un tempo un vulcano attivo, è un parco costituito da foreste tropicali e ospita al suo interno Fort Shirley, patrimonio dell'UNESCO. Degna di una sosta anche la Purple Turtle Beach, per un tuffo nelle acque cristalline del Mar dei Caraibi.

Day 11

Da Portsmouth molliamo gli ormeggi per spostarci più a sud a Roseau, la capitale della Dominica. Qui potrete scendere a terra e girare alla scoperta della città, ricca di storia e cultura: concedetevi un paio d'ore per visitare i suoi mercati, negozi e musei o più semplicemente per una passeggiata tra le sue vie caratteristiche. Prima di risalire a bordo per cena, goditi un aperitivo al tramonto in uno dei suoi locali sulla spiaggia.

Day 12

Al mattino presto lasceremo la Dominica per dirigerci a Saint Pierre, l'antica capitale della Martinica, che merita una visita per il suo patrimonio storico-culturale: qui sono infatti conservate le testimonianze di un passato segnato dalla violenta eruzione vulcanica della montagna Pelée l'8 maggio 1902, che distrusse la città. Faremo tappa difronte alla lunga spiaggia di sabbia grigia con i monti sullo sfondo, dove potrete scendere a terra per un aperitivo al tramonto.

Day 13

Dopo una ricca colazione e un tuffo rigenerante, navigheremo lungo la costa occidentale della Martinica. Durante la navigazione faremo sosta per pranzo difronte la sua caratteristica capitale Fort de France, per poi riprendere a veleggiare fino a St. Anne. Sceglieremo una delle sue spiagge da cartolina per trascorrere la nostra ultima notte in mare.

Day 14

Dedicheremo la nostra ultima giornata al completo relax, tra bagni e immersioni nelle acque cristalline del Mar dei Caraibi. Dopo pranzo riprenderemo la navigazione per raggiungere la nostra destinazione finale, Le Marin. Ultima serata a bordo e ormeggio in marina.

Day 15: Check-out

Dopo l'ultima colazione a bordo, lo sbarco è previsto per le ore 09.00. 

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell'imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

AVAILABLE BOAT CLASSES

LAGOON 500 F (2007)
Classe: Catamarano

LAGOON 500 F (2007) Vedi Scoprimeno

Scheda Tecnica:
Modello LAGOON 500 F (2007)
Tipo Catamarano
Anno 2007 refit 2022
Lunghezza 15.54 m
Larghezza 8.53 m
Mq vele 162.00 mq
Cabine 3 matrimoniali + 1 castello + 1 equipaggio
Posti letto 8 + 2 equipaggio
WC/Doccia 4 + 1 equipaggio
Dettagli A/C, generatore, desalinizzatore, flybridge

Modelli delle imbarcazioni, specifiche tecniche e optional possono essere soggette a variazioni. BeBlue organizza gli equipaggi bilanciando età, sesso e richieste specifiche dei partecipanti e si riserva di effettuare upgrade gratuiti a classi superiori in caso di necessità. Tutte le imbarcazioni sono selezionate con cura ed esperienza.

BeBlue si riserva la facoltà di sostituire l'imbarcazione presentata a catalogo, o fuori catalogo, con un'altra di classe e qualità similari.