Salpa alla scoperta delle Isole Egadi in Sicilia: un fantastico weekend tra terre ricche di fascino e storia, ancora lontane dalla vita frenetica ed un mare dalle variegate sfumature di celeste. Partendo da Marsala, veleggiando in catamarano verso l’arcipelago delle Egadi, oltre a ripercorrere rotte antiche e piene di storia, potrete godere di paesaggi mozzafiato ed acque limpidissime protette da una riserva naturale. Favignana, Levanzo e Marettimo, isole dal mare incontaminato e scenari travolgenti, selvagge e legate ad una lunga tradizione marinara.

BASE DI PARTENZA Porto di Marsala, Sicilia
ORARIO DI PARTENZA Check-in alle 17:00 di venerdì - Check-out alle 17:00 di domenica

Servizi inclusi

Assistenza viaggio e quota iscrizione
Assicurazione base
Sistemazione in cabina doppia
Hostess/cuoco
Tender con motore fuoribordo

Servizi non inclusi

Transfer da/per il Marina
Cambusa
Carburante
Cassa comune 290€ (comprende skipper, lenzuola e asciugamani, permesso Parco Marino, tender con fuoribordo, SUP, pulizie finale)
Assicurazione multirischio (Covid-19 e annullamento)
PREZZI

890€ a persona per sistemazione in cabina doppia.

Richiedi gli sconti early booking, last minute e per il noleggio dell’intero catamarano.

Informazioni aggiuntive

Lingua Italiano e inglese. Tour con equipaggio italiano.
Classe Catamarano
Come arrivare AEREO: Aeroporto Internazionale Palermo (PMO), AEREO: Aeroporto Internazionale Trapani (TPS)
Prodotto ID 281
Grecia Regione Sporadi

Grecia Regione Sporadi Vedi Scoprimeno

Grecia Regione Sporadi

Questo è un itinerario esemplificativo suggerito dagli skipper BeBlue esperti della zona di navigazione. La rotta potrà essere pianificata sulle esigenze del gruppo prima della partenza o durante la navigazione.

Day 1: Check-in

Check-in disponibile dalle ore 16:00 al Marina di imbarco.

Terminate le rapide procedure di presa in consegna della barca e di cambusa potrete godervi un aperitivo e una cena di pesce in uno nei ristoranti della città o in alternativa mangiare in rada al tramonto.

Day 2

Una volta fatta colazione e sistemati gli ultimi acquisti, finalmente si salpa. Appena mollati gli ormeggi faremo rotta alla scoperta dell'isola di Skiathos, che è un po' la Mikonos delle Sporadi Settentrionali. Pullula di locali, taverne, baretti e ha una interessante vita notturna per tutti i gusti. Se si vuol tirare tardi qui si può, senza annoiarsi, in un turbinio di gente, gonne svolazzanti e musiche polifonie. Ma c'è un lato che non mostra subito, l'altra faccia della medaglia, che si scopre quando quando ci si perde camminando nei sui mille vicoletti. La faccia di un'isola ancora sonnacchiosa al mattino. Bellissima nonostante la nottata brava, col sorriso assonnato e lo sguardo ammiccante che già brilla. Per i velisti, offre baie e insenature per bagni in relax. È raccolta, e anche facilmente visitabile in motorino o a piedi per chi vuole trovare il tempo per gironzolare un po’ a terra.

Day 3

Dopo colazione e qualche tuffo isseremo le vele con rotta est per cinque miglia fino a raggiungere Skopelos. E’ magica al limite del mistico, ricca di verde che arriva fino al mare, di zone collinari, di monasteri, di scogliere a picco sul mare, di natura in movimento. Alterna luoghi che invitano al silenzio e al raccoglimento con posti dalla indubbia vivacità serale. Sul versante ovest dell’isola c’è Glossa, l’antica Chora (il capoluogo storico) un villaggio quasi fiabesco con scale che salgono e scendono, ricco di scorci pittoreschi e taverne dove gli anziani trascorrono il loro tempo a giocare a Back Gammon. Sul versante est, spesso battuta dal vento, c’è la baia con la bellissima chiesetta arroccata sulla collina immortalata nel film Mammamia!  Skopelos merita certamente una sosta di più di una notte.

Day 4

Oggi veleggeremo nelle zone meno battute di Skopelos: la consigliamo per chi vuole trascorrete qualche giorno aggiuntivo a terra, dopo la settimana in barca a vela con noi. Una visita la merita. Come le altre è semplicemente poco conosciuta ma non per questo meno degna di nota bel bellezza del paesaggio.  Verde e ricca di vegetazione a nord, brulla e rocciosa a sud., ha due anime unite della gelosa conservazione della sua natura, dei suoi villaggi caratteristici, delle sue vedute mozzafiato e del suo mare, limpido ed azzurro.

Day 5

Non la troverete nei siti di viaggio classici ma solo in quelli che propongono vacanze in barca a vela. Il motivo è semplice. E’ un’isola meravigliosamente disabitata. E per questo motivo senza collegamenti di linea con la terraferma. Non sarete certo gli unici a raggiungerla in barca a vela, ma è bello sapere che è un posto dove hanno accesso solo i naviganti.  Ha due grandi baie ben ridossate, dove di notte vedrete tante stelle quante non ne avete mai viste tutte in una volta. Essendo completamente priva di inquinamento luminoso regala una visione della volta celeste più unica che rara. E anche i bagni non sono da meno!

Day 6

Dopo colazione, salperemo nel primo mattino per navigare alla volta di Alonissos, lunghi chilometri di costa ancora vergine e mare protetto dall’istituzione del parco marino nazionale, che rende le sue acque le più pulite dell’Egeo nonché il luogo eletto dalle foche monache mediterranee. Declivi dolci, stradine colorate, chiese ortodosse aperte anche di sera che regalano con le loro candele un'atmosfera mistica amica del silenzio e della meditazione. Fuori, una vita allegra, un bel turismo. Il turismo silenzioso e non schiamazzante che fa piacere incontrare. Quello che gode di un posto, non lo usa. Che assapora le passeggiate, che si perde nelle chiacchiere delle taverne e dei baretti che popolano la Chora, il vecchio villaggio arroccato sulla collina.  capoluogo antico dell’isola inerpicato su un monte, a picco sul mare. Il suo porticciolo, Patitiri è abitato da barche da pesca dai colori vivaci, ideale base di partenza per veleggiare verso l’isola di Peristera.

Day 7

E’ già venerdì e si inizia a veleggiare verso ovest in direzione del porto di rientro, questa giornata sarà quindi vissuta all'insegna del relax, dell’abbronzatura e dei bagni per portare a casa un po’ di sale del Mar Egeo. Ci sarà il tempo di fare un altro ancoraggio e visitare ancora una baia per consumare il pranzo e godersi gli ultimi raggi di sole prima di rientrare in Marina alle 18:00. Potrete noleggiare dei motorini per visitare gli ultimi angoli nascosti di Skiatohos e fare un giro al fine di trovare gli ultimi souvenir e godervi la cena di fine vacanza.

Day 8: Check-out

Lo sbarco è previsto la mattina dopo colazione alle ore 09:00.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell’imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

Isole Egadi, Italia - ID 301

Isole Egadi, Italia - ID 301 Vedi Scoprimeno

Isole Egadi, Italia - ID 301

Questo è un itinerario esemplificativo suggerito dagli skipper BeBlue esperti della zona di navigazione. La rotta potrà essere pianificata sulle esigenze del gruppo prima della partenza o durante la navigazione.

Day 1 - Check-in:

Check-in disponibile dalle ore 17:00 al Marina di imbarco. Dopo il check-in tecnico e una breve presentazione della barca si potrà prendere posto nelle cabine e imbarcare la cambusa prima di salpare. La cena può essere preparata a bordo o in un ristorante tipico sul lungomare di Marsala, per poi visitare il caratteristico centro storico della città. Passeremo la notte in porto.

Day 2

In mattinata si parte alla volta di Favignana e si approda in una delle sue incantevoli rade: un bagno nelle sue acque blu, pranzo a bordo e si è pronti per attraccare al porto. Favignana è l’isola a forma di farfalla, approdo del mitico Ulisse dove tutto fa riferimento al mare: le antiche tradizioni legate alla pesca del tonno ne fanno una meta ambitissima per gli appassionati di questo pesce. Un tuffo al tramonto al largo dell’isola e una cena sotto le stelle sono il coronamento di una giornata magica come le terre che ci ospitano.

Day 3

Oggi navigheremo a vele spiegate al largo di Favignana per godere appieno del suo incantevole mare: cielo, mare e terra si uniscono in un paesaggio indimenticabile. Un aperitivo in barca con buona musica accompagnerà un’altra serata con i nostri nuovi amici!

Day 4

In mattinata salpiamo l'ancora e veleggiamo fino a Levanzo, la più piccola e selvaggia delle Isole Egadi. Qui non esistono strade o auto e i profumi della macchia mediterranea sono talmente intensi da lasciare una traccia indelebile nei suoi visitatori, l’ideale per gli amanti del trekking. Serata in barca accompagnati da buon vino siciliano che racchiude tutti i profumi di questa terra.

Day 5

Permanenza a Levanzo, ormeggiati in rada, per suggestivi bagni nella quiete di una spiaggia deserta e per ammirare i pesci che popolano la costa: il blu del mare non vi sarà mai sembrato così intenso. A cena, sarà possibile gustare le specialità culinarie dell’isola.

Day 6

In mattinata si salpa alla volta di Marettimo, un’isola verde, ricca di sorgenti e di spettacolari grotte marine. Marettimo è sormontata da un monte alto con rocce molto simili alle Dolomiti, a picco su un mare dal profondo colore turchese, poco distante, due scogli imponenti: Maraone e Formica. Gli appassionati di subacquea avranno modo di esplorare le innumerevoli cavità marine che circondano questo paradiso. Dopo un’intensa giornata di mare, un fresco aperitivo tutti insieme ammirando il calare del sole in attesa della cena in porto è quello che ci vuole! La serata sarà all’insegna della musica presso la Scaletta, un locale dalla tipica atmosfera marina, affacciato sul porto.

Day 7

Giunti all’ultimo giorno di navigazione, si veleggia fino a Marsala per passare la notte nel porto. La cena a bordo o in un ristorante sul lungomare completa la settimana: un brindisi di arrivederci ai nuovi amici e allo splendido mare, soffocando il magone di aver finito questa avventura alle Egadi. Rientro in Marina alle ore 18:00 con pernottamento in porto incluso.

Day 8: Check-out

Lo sbarco è previsto entro le ore 09:00 di sabato.

L’itinerario potrà subire variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e alle valutazioni tecniche del Comandante dell’imbarcazione. Questo programma è da intendersi come indicativo e non vincolante.

CLASSE: CATAMARANO - ASTREA41

Scheda tecnica:

Tipologia Multiscafo a vela
Modello Astrea 42
Anno 2020
Lunghezza 12.58 m
Larghezza 7.20 m
Superficie velica 79 mq
Cabine 4 matrimoniali + 2 equipaggio
Posti letto 8 + 2 equipaggio
WC/Doccia 4

fonda.jpg